Home » Dalla redazione... » Ecolabel Europeo in Italia

Ecolabel Europeo in Italia

CONDIVIDI


Ecolabel europeo in Italia, stato dell’arte e prospettive

A 10 anni dalla prima certificazione di prodotto ottenuta in Italia, con il convegno di Roma dell’8 ottobre si valuteranno gli sviluppi futuri del marchio.
Un’intervista al presidente Gianni Silvestrini.

Negli ultimi anni la certificazione ambientale di prodotto Ecolabel ha avuto un notevole incremento sul mercato italiano ed europeo. In Italia, primo paese in Europa per la concessione del marchio di qualità ecologica Ecolabel europeo, l’incremento delle licenze per l’uso del marchio è stato del 111% nel 2007; attualmente sono oltre 3.500 i prodotti e servizi certificati.

Chiediamo al presidente della sezione Ecolabel del Comitato Ecolabel-Ecoaudit, Gianni Silvestrini, cos’è in sintesi Ecolabel.

L’Ecolabel è un marchio europeo che premia i prodotti e i servizi migliori dal punto di vista ambientale, che possono così diversificarsi dai concorrenti presenti sul mercato, mantenendo comunque elevati standard prestazionali. Infatti, l’etichetta attesta che il prodotto o il servizio ha un ridotto impatto ambientale nel suo intero ciclo di vita.

Come è possibile ottenere questo marchio?

La richiesta del marchio Ecolabel è volontaria. I fabbricanti, gli importatori o i distributori possono richiedere l’Ecolabel, una volta verificato il rispetto dei criteri ecologici e prestazionali da parte dei prodotti. Questi criteri sono messi a punto in modo tale da permettere l’ottenimento dell’Ecolabel solo da parte di quei prodotti che abbiano raggiunto l’eccellenza ambientale. I criteri vengono revisionati e resi più restrittivi, quando se ne verifichi la necessità, in modo da premiare sempre l’eccellenza e favorire il miglioramento continuo della qualità ambientale dei prodotti.

Dove è diffuso il marchio Ecolabel?

La forza dell’Ecolabel Europeo è proprio la sua dimensione continentale. Il marchio infatti può essere usato nei 25 Stati Membri dell’Unione Europea, ma anche in Norvegia, Islanda e Liechtenstein.

Che importanza può avere il marchio Ecolabel nei prossimi anni?

Il ruolo di un’informazione ambientalmente corretta risulterà ancora più importante alla luce degli ambiziosi obiettivi europei al 2020 sul clima. Quindi un rinnovato sforzo per la diffusione del marchio Ecolabel potrà contribuire efficacemente al loro raggiungimento.

— — —

Nell’ambito della campagna europea di promozione del marchio Ecolabel europeo (European Flower Month) che ogni anno si svolge tra il 15 settembre e il 15 ottobre, il Comitato Ecolabel-Ecoaudit promuove, attraverso un convegno nazionale, il coinvolgimento degli stakeholders e in particolare delle istituzioni, al fine di valutare le migliori azioni di valorizzazione per uno strumento di comunicazione che sta sempre più acquisendo rilevanza nell’ambito delle politiche di sostenibilità dell’Unione europea.

Il convegno promosso dal Comitato Ecolabel-Ecoaudit con il supporto tecnico dell’ISPRA (ex APAT) che si svolgerà a Roma l’8 ottobre:
http://qualenergia.it/view.php?id=226&contenuto=Appuntamento

è rivolto a tutti gli stakeholders coinvolti nello schema Ecolabel, con l’obiettivo non solo di promuovere l’incontro tra domanda e offerta di prodotti a ridotto impatto ambientale, ma anche di creare un momento di riflessione a 10 anni dalla prima certificazione di prodotto ottenuta in Italia, sui possibili sviluppi del marchio a livello nazionale ed europeo.

Al convegno interverranno oltre alle istituzioni coinvolte nello schema Ecolabel europeo e quelle che nel corso degli anni hanno lavorato per la promozione e diffusione del marchio, le aziende per una diretta testimonianza sull’utilizzo del marchio, nonché i distributori e altri stakeholders.
Nell’ambito del settore turistico al fine di promuovere l’utilizzo di strutture con il marchio Ecolabel è prevista al termine del convegno la firma di protocolli d’intesa tra il Comitato Ecolabel – Ecoaudit e i tour operator Liotti Viaggi e Trulliland.

scarica il programma:

http://Programma_convegno%20ecolabel_8ottobre08.pdf

Arch. Giovanna Di Stefano

AzzeroCO2 s.r.l.
Via Genova 23 – 00184 Roma
Tel.: 0039.06.48900948
Fax: 0039.06.45439795

e-mail: [email protected]

sito: www.azzeroco2.it

——————————————————-

Commenta e approfondisci questa notizia sul nostro
FORUM

News Inserita da Daria Mazzali Promiseland.it Redazione Italia

CONDIVIDI


Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0.

Lascia un commento

VeganOK TG News














Promiseland.it


VEGANOK S.R.L. SOCIETÁ BENEFIT
P.IVA 13693571005
tel. +39 063291366
fax +39 0692912710

Info

chi siamo
contattaci
condizioni d'uso
privacy e cookie policy
feed RSS feed rss

VeganOK Network

promiseland.it
veganblog.it
veganok.com
biodizionario.it

 

veganwiz.com
veganwiz.es
veganwiz.fr