Paste sfoglia Vegan o no?

La pasta sfoglia fresca pronta a rotoli, negli ultimi anni è diventata un ingrediente molto frequente nella cucina degli italiani per le indiscusse doti di praticità e per la semplicità con cui è possibile creare presentazioni e piatti dall’apparenza molto professionale pur con poca esperienza.

In particolare viene apprezzata nelle preparazioni culinarie dei Vegani sempre attenti a ciò che il mercato mette a disposizione tra i prodotti alimentari privi di ingredienti animali.
Ma è davvero Vegan la pasta sfoglia? E sono tutte uguali? Esistono paste sfoglia che sicuramente non hanno comportato l’uccisione di animali?
Abbiamo cercato di rispondere a questi quesiti  per dar modo ad ognuno di effettuare le proprie scelte in maniera più consapevole ed i risultati della nostra inchiesta non sono poi così scontati come molti potrebbero credere…
Innanzitutto chiariamo subito che la pasta sfoglia può tranquillamente essere Vegan e quando non lo è il motivo è legato a scelte commerciali, legate alla tecnologia di produzione o semplicemente perché il produttore non è a conoscenza o non è interessato alle esigenze di chi ha effettuato una scelta alimentare Etica e nonviolenta.
Ecco alcuni classici ingredienti che è possibile trovare nelle paste sfoglia fresche di tipo industriale (le uniche che abbiamo preso in esame in questa nostra inchiesta). Sono ingredienti che devono attirare la nostra attenzione per valutare attentamente l’acquisto o meno sulla base delle nostre scelte Etiche..
L-CISTEINA (CISTEINA):  Solitamente di origine animale (si ricava dal pelo degli animali) ma può essere anche di origine sintetica ed ultimamente grazie a nuove tecnologie è stata resa disponibile anche di origine vegetale. Sia sintetica, che vegetale, sono ovviamente adatte all’alimentazione Vegan. Nel prodotto  industriale viene utilizzata come  agente di trattamento della farina (agente migliorante dell’impasto).
MONO E DIGLICERIDI DEGLI ACIDI GRASSI (E471): Solitamente di origine vegetale (oli vegetali), ma può essere anche di origine animale, quindi non adatta ad un’alimentazione Vegana. Nel prodotto industriale vengono usati per la loro funzione stabilizzante ed emulsionante.
MARGARINA: Solitamente di origine vegetale (oli vegetali), ma può essere anche di origine animale (oli ricavati da pesce ) e può comunque contenere ingredienti aggiuntivi di origine animale. Negli ingredienti la margarina può essere genericamente  indicata come “olio” o “Grasso” visto che la margarina di fatto è un olio elaborato allo scopo di portarlo allo stato solido. Adatta all’alimentazione Vegana solo se di origine Vegetale
BURRO: Sempre di origine animale, quindi non adatto ad un’alimentazione Vegana.
Oltre a ciò, ci sono numerosi altri parametri da tenere in considerazione per un acquisto veramente Etico. Ad esempio se il prodotto contiene olio di palma, la cui produzione intensiva sta danneggiando l’ambiente e annientando  le popolazioni indigene. Oppure relativamente alla qualità, il fatto che contenga grassi idrogenati o ingredienti OGM. Tutte cose importanti che non faranno parte di questa prima inchiesta, ma che ci ripromettiamo di affrontare nuovamente in futuro. Per adesso preferiamo concentrarci semplicemente sul fatto che questi prodotti siano Vegan o no.
Quindi  come fare per valutare se un prodotto è interamente vegetale o meno?… Visto che purtroppo la legislazione attuale non obbliga il produttore a chiarire in etichetta l’origine animale /vegetale/sintetica di molti  ingredienti, non resta che chiederglielo direttamente. È una cosa che ognuno di noi può fare tramite il servizio clienti che ogni produttore solitamente mette a disposizione. Così  facendo, si farà anche in modo che il produttore stesso si accorga che esiste una massa critica di persone in grado di discriminare il prodotto anche in base a questi criteri Etici e questo non potrà che favorire la nascita di nuovi prodotti più Etici e privi di qualsiasi ingrediente che abbia comportato lo sfruttamento o l’uccisione di animali.
Come redazione di Promiseland.it, abbiamo provato a chiedere chiarimenti specifici a questi servizi telefonici di supporto al consumatore e dopo vari appuntamenti telefonici e telefonate ripetute abbiamo ricevuto alcune risposte che con piacere rendiamo pubbliche. Qualcuno ha tentennato nei tempi di risposta, ma a parte rari casi, complessivamente va riconosciuto ai servizi di assistenza al consumatore, un’ottima organizzazione ed una buona disponibilità nel fornire le informazioni richieste nel migliore dei modi ed in maniera approfondita. Il lavoro di contatto e raccolta delle informazioni è durato diverse settimane, ma alla fine ci ha permesso di ricostruire un quadro veramente interessante ed utile. Ovviamente invitiamo tutti a collaborare segnalandoci eventuali errori o incongruenze con quanto dichiarato dalle aziende per permetterci di effettuare verifiche aggiuntive.
Nota:
Il presente elenco è da intendersi come in continua evoluzione con le finalità di correggere eventuali discrepanze che ci potranno essere segnalate, come pure di aggiungere prodotti non ancora inclusi nell’elenco.
Grazie a tutti per la collaborazione.
ESSELUNGA PASTA SFOGLIA:
L-CISTEINA: di origine sintetica
MONO E DIGLICERIDI DEGLI ACIDI GRASSI: Vegetali
MARGARINA: Vegetale
BURRO: Non presente
GIUDIZIO: VEGAN 
PASTA SFOGLIA RUSTICA BUITONI (GRUPPO NESTLE’)
L-CISTEINA: non presente
MONO E DIGLICERIDI DEGLI ACIDI GRASSI: Non presenti
MARGARINA: Vegetale
BURRO: Non presente
GIUDIZIO: VEGAN
VALLE’ SFOGLIA:
L-CISTEINA: Vegetale
MONO E DIGLICERIDI DEGLI ACIDI GRASSI: Vegetali
MARGARINA: Vegetale
BURRO: Non presente
GIUDIZIO: VEGAN  
VALLE’ NUOVA SFOGLIA LEGGERA:
L-CISTEINA: Vegetale
MONO E DIGLICERIDI DEGLI ACIDI GRASSI: Vegetali
MARGARINA: Vegetale
BURRO: Non presente
GIUDIZIO: VEGAN  
SFOGLIA BIO AMICUCINA (GRUPPO EURODOUGH):
L-CISTEINA: non presente
MONO E DIGLICERIDI DEGLI ACIDI GRASSI: Non presenti
MARGARINA: Vegetale
BURRO: Non presente
GIUDIZIO: VEGAN
PASTA SFOGLIA FRESCA COOP ITALIA: (a seguito di segnalazioni stiamo verificando le caratteristiche del prodotto)
L-CISTEINA: Presente (origine da verificare)
MONO E DIGLICERIDI DEGLI ACIDI GRASSI: Presenti (origine da verificare)
MARGARINA: vegetale
BURRO: Non presente
GIUDIZIO: POTREBBE NON ESSERE VEGAN
I MIEI CROISSANTS AMICUCINA (GRUPPO EURODOUGH):
L-CISTEINA: non presente
MONO E DIGLICERIDI DEGLI ACIDI GRASSI: Presenti (con origine non identificata)
MARGARINA: Vegetale
BURRO: Non presente
GIUDIZIO: POTREBBE NON ESSERE VEGAN
PASTA SFOGLIA TRE MULINI (GRUPPO EUROSPIN):
L-CISTEINA: non presente
MONO E DIGLICERIDI DEGLI ACIDI GRASSI: Presenti (con origine non identificata)
MARGARINA: Vegetale
BURRO: Non presente
GIUDIZIO: POTREBBE NON ESSERE VEGAN
BENNET PASTA SFOGLIA FRESCA:
L-CISTEINA: Presente (con origine non identificata)
MONO E DIGLICERIDI DEGLI ACIDI GRASSI: Presenti (con origine non identificata)
MARGARINA: Vegetale
BURRO: Non presente
GIUDIZIO: POTREBBE NON ESSERE VEGAN
PASTA SFOGLIA CONAD:
L-CISTEINA: di origine animale
MONO E DIGLICERIDI DEGLI ACIDI GRASSI: Presenti (con origine non identificata)
MARGARINA: Vegetale
BURRO: Non presente
GIUDIZIO: NON VEGAN
PASTA SFOGLIA ROTONDA BUITONI (GRUPPO NESTLE’)
L-CISTEINA: di origine animale
MONO E DIGLICERIDI DEGLI ACIDI GRASSI: Non presenti
MARGARINA: Vegetale
BURRO: Non presente
GIUDIZIO: NON VEGAN 
PASTA SFOGLIA RETTANGOLARE BUITONI (GRUPPO NESTLE’)
L-CISTEINA: di origine animale
MONO E DIGLICERIDI DEGLI ACIDI GRASSI: Non presenti
MARGARINA: Vegetale
BURRO: Non presente
GIUDIZIO: NON VEGAN
LA SFOGLIATA RANA (PASTIFICIO RANA)
L-CISTEINA: Presente (con origine non identificata)
MONO E DIGLICERIDI DEGLI ACIDI GRASSI: Presenti (con origine non identificata)
MARGARINA: Presente (con origine non identificata)
BURRO: Presente
GIUDIZIO: NON VEGAN
CONSIDERAZIONI GENERALI:
E’ importante tenere presente che a parte l’azienda Vallè (che ha inviato in redazione precise garanzie scritte per le sue pastesfoglie nonché per alcune margarine), nessun’altra delle marche citate sta ancora affermando ufficialmente e pubblicamente che si tratta di un prodotto Vegan
, quindi nessun’altra di queste aziende per ora dichiara UFFICIALMENTE i propri prodotti come “adatti ai Vegan” anche se probabilmente alcuni già potrebbero vantare questa caratteristica.
E’ anche fondamentale tenere in considerazione le caratteristiche etiche dell’azienda produttrice e relativamente al prodotto marchiato Buitoni, va ricordato che fa parte del “Gruppo NESTLE'”, con tutto ciò che ne consegue visto che il marchio Nestlè è  una delle multinazionali più boicottate al mondo.
Nonostante ciò, la nostra inchiesta effettuata sulla base delle dichiarazioni rilasciate dai produttori, pur non avendo certo il valore e la garanzia di una certificazione, rappresenta comunque una guida importante e unica nel suo genere, per tutti i Vegan e le persone comunque interessate a rispettare i diritti degli animali anche a tavola, che potranno meglio dirigere i propri acquisti.
E L’AUTOPRODUZIONE?
Si, questa è un ultima considerazione che reputiamo importante. Pur riconoscendo l’enorme praticità nell’uso che le paste sfoglie fresche possono garantire, vogliamo ricordare a tutti che è possibile produrre anche autonomamente la pasta sfoglia in casa, potendo così controllare la qualità degli ingredienti usati e magari anche divertendosi un po’ nella propria cucina.Istruzioni per fare la pasta sfoglia in casa:
http://www.veganblog.it/2009/11/19/pasta-sfoglia-2/
Articolo di: Sauro Martella
www.promiseland.it/author/sauromartella
www.veganblog.it/author/sauromartella

  1. Bravissimi, ci voleva proprio questo articolo !!!
    E complimentissimi per il “vestitino nuovo” del sito… 😉

    Reply
    • BELL’ARTICOLO……..
      peccato che tra la pasta sfoglia ci sia anche il marchio della buitoni (NESTLE’)
      che sappiamo tutti la nestle’ alimenta la vivisezione…….

      Reply
      • Ciao Marzia, ottima osservazione. Infatti non è un caso che abbiamo evidenziato anche quest’aspetto, affinché ognuno possa assumere proprie decisioni in merito sia considerando l’aspetto della proprietà della Buitoni, sia considerando il fatto che il prodotto è Vegan.
        Il nostro obiettivo è fornire un’informazione corretta ai lettori che in propria coscienza effettueranno le proprie scelte.
        🙂

        Reply
  2. Grazie Elettra,
    a questo articolo in particolare teniamo molto in quanto ha richiesto molto tempo (e pazienza) per la sua realizzazione, ma il risultato è certamente qualcosa di utile per tutti i Vegan e magari di esempio per molte aziende che potranno valutare meglio la possibilità di proporre prodotti più Etici
    🙂

    Reply
  3. Anch’io ho scoperto la L-cisteina grazie a voi!!! 🙂
    Anche se qui in Francia non l’ho mai trovata menzionata nelle tre marche bio che compro é bene sapere che la usano, perché non sempre si riesce a mangiare bio, quindi adesso fuori casa eviterò la sfoglia, che cmq in Francia ci sono grosse probabilità sia fatta di “puro burro”!!! E se ne vantano pure! 🙁
    Ma già da un po’ mi riprometto di farla in casa e grazie a Veganblog.it lo farò! Certo che mi facilitate la vita non poco eh! Notizie interessanti su un piatto d’argento qui, ricette succulente di là… Mmmmh! Bravi! Bravi! Bravi! 😉

    Reply
  4. grazie per questo utilissimo articolo!
    ora mi segno le marche vegan 🙂
    e complimenti per la nuova grafica del sito!

    Reply
  5. Ho necessità di una risposta : ma la margarina non è un grasso idrogenato se pur vegetale? Ch’io sappia sono estremamente dannosi per la salute ed il benessere delle nostre arterie e dei livelli di trigliceridi!
    Grazie

    Reply
  6. Sono una nonna che grazie all’informazione ha cambiato il proprio modo di concepire la cucina e la vita in generale, meglio tardi che mai….
    Complimenti vivissimi per il lavoro che mi consente di continuare a crescere
    e grazie.
    Saluti cordialissimi

    Reply
  7. liquiriziaverde 29 agosto 2010, 2:08 pm

    Grazie per quest’articolo! Non la compravo mai, convinta che il burro ci fosse sempre…
    Sono un attimo disorientata dalla nuova grafica, ma devo dire che è più bella del vecchio “marroncino” :P… rinnoverete anche la grafica del forum?

    Reply
  8. Ma che bel vestito nuovo ha il sito…mi piace, i miei complimenti.

    Reply
  9. Sauro Martella 29 agosto 2010, 3:30 pm

    Grazie, grazie a tutti, siamo lieti che il nostro lavoro trovi tanta buona accoglienza.
    @ Liquiriziaverde: anche per la parte del forum, arriveranno novità e miglioramenti… Ma ci vorrà ancora un pò di pazienza,,, 🙂
    @ Patrizia: Ciao, siamo lieti di esserti utili. Continua a seguirci.
    @ Riccanna: La questione dei grassi idrogenati, parzialmente idrogenati o senza grassi idrogenati è molto complessa e c’è molta disinformazione in giro. L’argomento meriterebbe di essere trattato a parte e non è detto che non possa essere l’oggetto di una prossima inchiesta…
    @ Benny: Grazie!
    @ Barbara Primo: Grazie anche a te, stai facendo un lavoro maglifico su http://www.VeganWIZ.fr

    Reply
  10. Mi unisco a quanto detto da Ele.. Ci voleva questo interessante articolo.. E davvero complimenti per la nuova versione di promiseland… STUPENDO!! 🙂

    Reply
  11. Sauro Martella 29 agosto 2010, 4:28 pm

    Grazie Mimì… 🙂

    Reply
  12. Ho letto con grande interesse l’articolo, finalmente siamo aiutati nella scelta, leggere le etichette è importante, ma arrivare al supermercato già con le idee chiare è veloce e pratico. Complimenti la nuova versione di promiseland è interessantissima e bellissima!

    Reply
  13. Articolo super interessante, vedi io ad esempio non conoscevo al L-cisteina…non si finisce mai d’imparare! E anch’ìo vorrei riprovare ad autoprodurmi la sfoglia in casa 😉 Ottimo lavoro ragazzi, e speriamo che diventino sempre di più le aziende che mettano il marchio Vok 🙂

    Reply
  14. Davvero interessante questo articolo non si finisce mai di imparare!!! Complimenti per il nuovo sito, e’ bellissimo!!!! Un abbraccio Glenda

    Reply
  15. Grazie, grazie e ancora grazie. Anche se non mi faccio leggere spesso, sappiate che vi seguo fedelmente e direi…quotidianamente con affetto, stima e gratitudine!

    Reply
  16. Utilissimo, grazie per l’aiuto e complimenti per il nuovo vestito 🙂

    Reply
  17. uh che bello! questo è davvero molto utile! grazie sauro e grazie promiseland tutta! nuovo look proooooooomosso! yes! yeeeees!!!! ^__^

    Reply
  18. Grazie Sauro! avevo già posto la questione su Veganblog, ma così mi tolgo ogni dubbio!! già stampato l’elenco da tenere in bella vista…siete veramente bravissimi e pieni di energia…tutto il mio sostegno

    Reply
  19. Oggi ho comprato la nuova Vallè leggera, ma non ha la certificazioen Vegan, ma gli ingredienti sono tutti Ok.

    Reply
  20. Ciao Akentos, Vallè ha firmato proprio oggi il disciplinare della certificazione VeganOK, quindi è normale che ancora i prodotti con la nuova indicazione non siano sul mercato. Tieni presente che ovviamente ci saranno produzioni avviate da portare a conclusione come anche merce nei magazzini da consegnare e probabilmente la diffusione dei prodotti marchiati avverrà diversamente per le diverse parti di Italia in tempi non brevissimi. Di più non so dirti in quanto non sono questioni non di nostra competenza. Di certo so che la certificazione verrà usata sulle due tipologie di pasta sfoglia e su un paio (ma non sono certo) di margarine. Per ulteriori chiarimenti, puoi chiedere direttamente a Vallè che siamo certi potrà darti ogni utile indicazione su tempi e modi di diffusione dei prodotti certificati sul territorio.

    Reply
  21. Grazie Sauro, non importa disturbare la Vallè, come dicevo, ho controllato gli ingredienti e sono tutti perfetti. Ho trovato anche un’altra marca, che volevo segnalarti, ma non la ricordo…che testa.

    Reply
  22. Ciao Akentos, se trovi un’altra marca sempre legata alla grande distribuzione, segnalacela pure, così possiamo contattarli ed aggiungerli alla nostra inchiesta sulle paste sfoglia Vegan.
    🙂

    Reply
  23. Grazie Sauro,
    con il vostro impegno ci fornite informazioni utilissime!
    Complimenti davvero!!

    Reply
  24. Grazie per le informazioni…non sapevo che la l-cisteina poteva essere di origine animale…pensavo fosse creata in laboratorio…non si finisce mai d’imparare!
    Interessante la ricetta per la pasta sfoglia,la farò sicuramente,a volte è bello mangiare qualcosa di goloso!
    Userò la farina di farro integrale macinata con il mio mulino…uno strappo alla regola me lo concedo solo sulla quota di grassi utilizzata in una ricetta ma sulla farina non si discute…sempre farro!
    Bravi!!!

    Reply
  25. ragazzi una cosa… c’è in casa la sfoglia vallè ho trovato la cisteina… non c’è certificato veganok sopra.. ho visto non c’è neanche sulla margarina vallè classica quindi…? mah… grazie

    Reply
  26. Ciao Serena,
    ci informano da vallè chele prime confezioni certificate vegan saranno in distribuzione non prima di aprile/maggio.
    Ma si tratta solo di un diverso packaging, in quanto il proodtto è identico.
    per le paste sfoglia, dovrebbero essere tutte certificate (come indicato nella nostra inchiesta, la cisteina presente è di origine vegetale).
    Per quanto riguarda le margarine, ce ne sono di vegan e di non vegan, quindi devi leggere bene gli ingredienti o aspettare l’arrivo in distribuzione delle prime confezioni certificate.
    🙂

    Reply
  27. oh grazie mille !! che gentile Sauro, sai provai i tuoi bignè ma non mi sono riusciti ahahah xD vabbè 😛

    Reply
  28. Interessante articolo, anch’io in effetti nn la compravo mai, nel dubbio… Compro solo quella supersottile, cioè la pasta filo, quella sono sicura che è sempre vegan (però serve solo per fare dolci!!)

    Reply
  29. Grazie per l’articolo: mi ha tolto parecchi dubbi!

    Reply
  30. Sauro Martella 3 giugno 2011, 10:16 pm

    Grazie a te Francesca… 🙂

    Reply
  31. …..ecco ora che mi ero disintossicata dalla pasta sfoglia con la motivazione etica, unica cosa che poteva prevalere sulla mia golosità….
    vengo a sapere che cè pure quella vegan !!!!!
    GRAZIEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! yuuuuupiiiiiiiiii!!!! ahahahhahaha
    scemenze a parte , da quando ho deciso di fare il passo vegan non l’ho più presa in considerazione pensando al burro, non ho mai nemmeno letto gli ingredienti ad essere sincera…effettivamente pero’ il burro non cè quasi mai …forse perchè costa di più della margarina???

    Reply
  32. Anch’io ho fatto i salti di gioia quando ho scoperto che si trova anche vegan!!! Ma la prendo rarissimamente! 😉

    Reply
  33. Buongiorno complimenti pr il sito è fantastico e molto utile, volevo chiedere se la pasta sfoglia Consilia che si trova da Superconti è vegan o meno, sto leggendo il volantino delle offerte e mi è capitata questa pasta sfoglia Consilia ma purtroppo non so neanche gli ingredienti. Ecco volevo segnalarvelo… saluti

    Reply
  34. Ciao!! Non ho letto tutti i commenti e non so se qualcuno l’ha già fatto ma non mi è sembrato…Io ho contattato carrefour e sto attendendo notizie….

    Reply
  35. Molto carino l’articolo e la ricetta, proverò di sicuro.

    Reply
  36. esselunga con olio di palma!
    ciao ho fatto comprare dal mio lui la sfolgia di esselunga ma purtroppo menziona chiaramente olio di palma

    Reply
  37. Però sono informazioni non ufficiali perlappunto… restano parole in aria.
    Al massimo mi fido della Vallè dato che «ha inviato in redazione precise garanzie scritte per le sue pastesfoglie nonché per alcune margarine».. Potreste pubblicarle?
    Inoltre come si fa a verificare che questa L-Cisteina e i mono- e di- gliceridi degli acidi grassi siano di origine vegetale? Presumo che siano sostanze ormai completamente separate sia a livello chimico che legislativo dal vegetale o animale da cui provenivano e quindi chi ci assicura che il “passato” di questi mono e di gliceridi sia stato animale o vegetale? Mi sembra parlare di qualcosa che non c’è più, come scavare nel passato di un ingrediente.. o sbaglio? Ci sono degli indizi inequivocabili? E ci sono dei controlli?

    Reply
  38. Salve. Vorrei fare una richiesta per quanto riguarda le marche della pasta bresè che io spesso uso perchè più leggera. Grazie.
    Autorizzo pubblicazione della mail!

    Reply
  39. ciao! scusate non ho letto tutti i commenti quindi non so se qualcuno lo ha già notato, ma ho davanti a me la confezione della pasta sfoglia buitoni (Nestlé).. e nell’analisi qui sopra viene riportato che contiene L-cisteina.. ma qui nella lista degli ingredienti non è riportata! Può essere che negli anni abbiano cambiato ingredienti?

    Reply
  40. Salve, ma la coop ha mai risposto riguardo all’origine degli ingredienti della sfoglia? Potreste aggiornare l’articolo nel caso lo abbia fatto? Grazie!

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.












Vai alla barra degli strumenti