Home » Sea Shepherd » Aggiornamento Operazione GrindStop 2014

Aggiornamento Operazione GrindStop 2014

1545146_473082756129932_702866150_n Sea Shepherd ha recentemente completato un tour di perlustrazione alle Isole Faroe. Quattro membri del team dell’Operazione GrindStop 2014 hanno trascorso numerosi giorni visitando le spiagge dove avvengono le uccisioni e per testare i nuovi strumenti e dispositivi.

Ci stiamo preparando per accogliere centinaia di volontari a terra e in mare che faranno la guardia alle spiagge per oltre quattro mesi per dare l’allarme, interferire e documentare nel caso in cui avvenga una “Grind”.

L’equipaggio di Sea Shepherd ha incontrato il Capo della Polizia e altri membri della forze di Polizia delle Isole Faroe. Abbiamo avuto una conversazione cordiale durante la quale la polizia ci ha fornito informazioni riguardo le leggi e i regolamenti da osservare durante la protezione dalla “Grind”. Abbiamo spiegato alla polizia che non ci arrenderemo e che difenderemo i cetacei.

La stampa ha riportato i nostri moviementi e abbiamo rilasciato diverse interviste con vari organi di stampa.

Sea Shepherd ha incontrato molti abitanti del posto che hanno apertamente mostrato ostilità nei confronti della nostra presenza e della nostra causa, ma ne abbiamo incontrati altri che condividono il nostro desiderio e la determinazione di porre fine al massacro che avviene qui.

Molte persone hanno già inviato la richiesta di partecipazione per far parte dell’equipaggio, ma non hanno ricevuto una risposta dal team di Operazione GrindStop 2014. Attualmente stiamo organizzando la Campagna e tutti coloro che hanno contattato il team saranno ricontattati a breve. Abbiamo bisogno di voi e abbiamo bisogno di molti altri volontari per affrontare la sfida e difendere i cetacei.

Operazione GrindStop 2014 ha un solo obiettivo ed è quello di far sì che nessun cetaceo venga ucciso alle Isole Faroe. Se dovesse avvenire un massacro (Grind), Sea Shepherd farà tutto quanto in proprio potere per ostacolare, in maniera non violenta, il massacro. Alcuni di noi forse finiranno in prigione, ma è un piccolo prezzo da pagare per salvare un delfino o un altro cetaceo. E’ anche possibile che un assassino di cetacei assetato di sangue assalga i volontari. Saremo pronti a difenderci, se necessario. Se dovesse esserci una Grind, allora documenteremo scrupolosamente e diffonderemo gli eventi barbarici. Il mondo guarderà e noi gli mostreremo la verità del massacro.

La Grind è storica alle Faroe, con testimonianze datate centinaia di anni fa (sebbene l’uso di barche a motore, ovviamente, sia più recente). I sostenitori di questa pratica sostengono che senza lo storico consumo di carne di globicefalo le persone non sarebbero sopravvissute e che i cetacei sono visti come un “dono” da Dio. La realtà attuale, tuttavia, è che nessuno alle Faroe morirebbe certamente di fame se i cetacei non venissero più uccisi. Infatti la carne dei cetacei è altamente tossica (a causa del mercurio e di sostanze chimiche presenti negli oceani a causa dell’uomo) ed è abbastanza comune alle Faroe che bambini e donne in età fertile evitino il consumo di carne di globicefalo. Inoltre, ulteriori prove stanno dimostrando un forte collegamento con il consumo di questa carne e il Morbo di Parkinson. Il fatto è che la Grind è completamente inutile, non salutare, barbarica e dovrebbe essere archiviata insieme alla caccia alle balene nei musei di storia. Le Isole Faroe possiedono una ricca cultura per quanto riguarda letteratura, architettura, abbigliamento, musica, arte e danza. Non c’è bisogno che i faroesi restino ancorati al massacro.

Il vero “dono” dei cetacei nelle Faroe sono i cetacei vivi. Gli abitanti delle Faroe hanno una scelta e un’opportunità. Vista la presenza di un equipaggio di volontari a terra durante la Campagna, avremo anche noi una storia da raccontare. La storia potrà riguardare l’armonia con gli oceani, nella quale le isole Faroe sono un posto invitante per turisti e viaggiatori del mondo. Oppure la storia potrà riguardare tradizioni barbare e antiquate che prevalgono sul buonsenso, rendendo le Faroe un posto da evitare per turisti e i cui prodotti sono da evitare.

La Campagna prevede membri con base a terra e in mare. Le posizioni in mare sono al completo. Abbiamo bisogno di volontari a terra. In qualità di membro di una squadra di attivisti internazionali di Sea Shepherd, aiuterai Sea Shepherd a proteggere i globicefali, i lagenorinchi acuti, i grampi e le focene, le quattro specie uccise alle Isole Faroe nella barbarica “tradizionale” caccia (chiamata “Grind” dalla parola “Grindadrap” che significa “uccisione di cetaceo”, termine derivante dalla specie maggiormente uccisa, i Globicefali)

Da che vi è testimonianza, oltre 265.000 piccoli cetacei sono stati uccisi alle Isole Faroe. Dal 20 luglio del 2013, 1.499 tra delfini e altri cetacei sono stati massacrati durante le battute di caccia denominate “Grind”. La maggior parte delle Grind ha luogo tra la fine di Giugno e la fine di Ottobre. Operazione GrindStop 2014 avrà luogo da inizio Giugno fino al 1° di Ottobre.

I delfini e gli altri cetacei hanno bisogno di te. Unisciti alla Campagna oggi.

Per gli Oceani,
Scott West
e il team di Operazione GrindStop 2014

Sea Shepherd ha condotto dal 1983 l’opposizione al massacro brutale di delfini e altri cetacei alle Isole Faroe. Nel 2011 Sea Shepherd è tornata per Operazione Ferocious Isles (Isole Feroci), la nostra Campagna più recente alle Isole Faroe. Nessuna Grind è avvenuta mentre Sea Shepherd pattugliava le isole. Questo è ancora il nostro obiettivo: fermare la Grind. Quest’estate Sea Shepherd sarà di nuovo sul posto per difendere i nostri clienti nella Campagna più importante alle Isole Faroe, con un equipaggio a pattugliare dal mare e da terra. Abbiamo bisogno di più volontari appassionati possibil per rendere questa Campagna un successo. Abbiamo già completato tutte le posizioni per l’equipaggio in mare e stiamo cercando volontari che vogliano unirsi all’equipaggio a terra. “Se avete la possibilità di unirvi a noi alle Isole Faroe, mandate la vostra richiesta al team di Operazione GrindStop 2014 attraverso questo link:

Per ulteriori informazioni per favore inviate una mail a: GrindStop@seashepherdglobal.org

Per candidarvi a partecipare alla Campagna visitatd questo link: https://snab.wufoo.com/forms/grindstop-2014-onshore-crew-application/

Per approfondimenti:

www.seashepherdglobal.org
www.seashepherd.org.au
www.facebook.com/GrindStop2014
www.facebook.com/seashepherditalia

Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0.

2 Commenti per “Aggiornamento Operazione GrindStop 2014”

  1. Raffaella

    sono dei delinquenti.spero abbiate successo.ve lo auguro.

  2. lucilla azzali

    spero riusciate a fermare questa cosa orribile,vi sono vicina con il cuore .

Lascia un commento














Promiseland.it


© NRG30 S.r.l.
P.IVA 06741431008
tel. +39 0636491957
fax +39 0636491958

Info

chi siamo
contattaci
feed RSS feed rss

Show Biz Network

ziogiorgio.it
zioforum.it
ziomusic.it
integrationmag.it

 

ziogiorgio.com
ziogiorgio.de
ziogiorgio.es
ziogiorgio.fr

 

lightsoundjournal.com
musicusata.it

VeganOK Network

promiseland.it
veganfest.it
veganok.com
veganok.tv
biodizionario.it

 

veganblog.it
veganwiz.fr
veganwiz.es
veganwiz.com