Home » Dalla redazione... » Cucinare vegan: mai così facile

Cucinare vegan: mai così facile

CONDIVIDI


logoVegan? Facile! Avvicinarsi all’alimentazione vegan superando tutte le piccole difficoltà che possono presentarsi. Cominciamo da ricette sane, gustose e salutari.

Nonostante i molti e autorevoli studi che mettono in relazione il consumo di prodotti animali e il rischio di patologie croniche, c’è ancora chi ha molte perplessità anche tra coloro che vorrebbero finalmente compiere il grande passo: “E le proteine? E il ferro? E la vitamina B12?”.

La risposta in realtà è semplice: bastano alcune indicazioni di base circa i nutrienti e gli ingredienti necessari in un regime alimentare vegan per poter rivisitare i piatti della tradizione italiana, e non solo, godendo appieno dei benefici di una dieta variegata e ricca, capace di garantire un buono stato di salute.

Spazio quindi ai nuovi ingredienti che non devono mai mancare in dispensa: semi oleosi, frutta secca, oli spremuti a freddo, alghe, germogli, farine e cereali integrali, proteine vegetali, frutta e verdura di stagione.

Le ricette sono tratte dal libro di Federica Del Guerra “Vegan facile“. Propongono un menù casalingo capace di convincere anche i più scettici: una lasagna al ragù di seitan e un goloso dolce al cioccolato sapranno conquistare proprio tutti e garantire, al contempo, un ottimo stato di salute e il rispetto del diritto alla vita degli amici animali.

Budini di verdura
Ingredienti:

  • 100 g di bietola
  • 200 g di tofu
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 manciata di prezzemolo
  • mezza tazza di olive denocciolate
  • 2 cucchiai di capperi
  • 6 pomodorini secchi
  • 1 cucchiaio di shoyu
  • 1/2 limone
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale q.b.

Pulite e lavate bene la bietola. Lessatela in abbondante acqua salata per qualche minuto, quindi scolatela e lasciando intatta la forma della foglia. Prendete quattro formine da budino, ungetele d’olio e fate aderire le foglie alla superficie interna, sporgendo bene oltre il bordo in modo da poter una volta riempito sigillare i singoli budini.

Prendete il tofu e fatelo sbollentare pochi minuti in acqua salata, scolatelo e mettetelo nel frullatore insieme al prezzemolo, un pizzico di sale, i capperi, le olive, i pomodorini secchi, il limone strizzato, l’olio e l’aglio. Frullate bene, riducendo gli ingredienti a una crema compatta ma non liquida, e omogenea; se necessario durante questa operazione aiutatevi con poca acqua di cottura del tofu.
Versate il composto in ciascuna formina e sigillate bene la superficie con i bordi che fuoriescono. Mettete i budini su un vassoio da riporre in frigo, poggiando sopra ogni budino un peso in modo da compattarli bene, ad esempio una tazzina da caffè riempita d’acqua. Lasciateli riposare in frigo circa un’ora prima di servirli.

Bonbon di riso con pesto di broccoli
Ingredienti per i bonbon:

  • riso già condito avanzato o altro cereale (se usate avanzi di riso, miglio, amaranto o quinoa la ricetta si adatta anche ai celiaci, basta sostituire anche il pangrattato della panatura con quello gluten free in commercio)
    olio di oliva o di semi per friggere

Per il pesto di broccoli:

  • 1/2 broccolo fresco
  • 80 g di mandorle
  • il succo di mezzo limone
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo abbondante
  • sale q.b.
  • olio q.b.

Per la pastella:

  • 6 C di farina di ceci
  • acqua q.b.
  • 1 p di sale
  • pangrattato q.b.

Iniziate col preparare il pesto di broccoli e mandorle: tagliate a pezzetti il broccolo e fatelo cuocere a vapore oppure lessato in acqua calda per massimo 10 minuti. Ponetelo nel frullatore e aggiungete i restanti ingredienti: l’aglio a pezzettini, il prezzemolo, il succo di limone, le mandorle, il sale e l’olio. Frullate con energia, aiutatevi utilizzando poca acqua di cottura del broccolo se necessario; assaggiate e aggiustate di sale. Ponete il pesto in una ciotola capiente e lasciate riposare.

A questo punto procedete con la preparazione e cottura dei bonbon di riso: in una ciotola mescolate, evitando la formazione di grumi, la farina di ceci con l’acqua. Mescolate con energia sino ad ottenere una pastella densa e omogenea alla quale aggiungere un pizzico di sale.

Preparate un piatto con al centro il pangrattato: potete rendere la vostra panatura ancora più gustosa aggiungendo erbe aromatiche sminuzzate, aglio o cipolla, semi di sesamo o nocciole sminuzzate.
Con le mani umide prelevate un pò di riso avanzato e formate una piccola pallina che immergerete prima nella pastella per poi passarla nel pangrattato. Ripetete l’operazione fino ad esaurimento dell’impasto.

Preparate una pentola dal fondo alto e mettete l’olio a scaldare. Raggiunta la temperatura iniziate a friggere i bonbon per pochi minuti, finchè non saranno dorati e poneteli su di un piatto rivestito con carta assorbente. Prendete un piatto da portata, decorate la base con alcune foglie di radicchio o lattughino fresco, ponetevi sopra i bonbon, portate in tavola e serviteli ben caldi accompagnati dalla salsa al pesto di broccoli e mandorle.

I ricettari a colori di Terra Nuova

Terra Nuova propone una collana dedicata all’alimentazione naturale, con ricette, tanti consigli utili e trucchi in cucina. Libri dedicati ad una cucina sana e consapevole, con ricette vegetariane o vegane, per celiaci e intolleranti. Ricette etiche, sane, rispettose dell’ambiente e molto buone: facili da preparare, spiegate nel dettaglio e accompagnate da splendide foto a colori.

Scopri tutti i libri della collana I Ricettari qui…

Altre ricette:

 

CONDIVIDI


Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0.

Lascia un commento

VeganOK TG News














Promiseland.it


VEGANOK S.R.L. SOCIETÁ BENEFIT
P.IVA 13693571005
tel. +39 063291366
fax +39 0692912710

Info

chi siamo
contattaci
condizioni d'uso
privacy e cookie policy
feed RSS feed rss

VeganOK Network

promiseland.it
veganblog.it
veganok.com
biodizionario.it

 

veganwiz.com
veganwiz.es
veganwiz.fr