Protesta animalista all'inaugurazione di Pescaria

PESCARIA BLITZ 04
PROTESTA ANIMALISTA ALL’INAUGURAZIONE DI PESCARIA, FRANCHISING DI PANE E PESCE A MILANO
Animalisti del movimento Iene Vegane  si sono presentati mercoledì 7 settembre all’inaugurazione del primo fish bar a Milano: Pescaria, in via Bonnet. 
Gli attivisti  hanno inscenato una protesta pacifica e silenziosa per sensibilizzare i numerosi presenti  schierandosi con cartelli, striscioni, reti da pesca e altri “strumenti di morte” usati per catturare e uccidere i pesci.
Un portavoce del movimento spiega “Il negozio vende pane e pesce, e si comunica come un luogo dove si possono mangiare specialità di mare crude, cotte o fritte, tacendo sul fatto che specula sulla vita di animali senzienti, depredando il mare. I pesci non urlano e non hanno la voce per lamentarsi, non hanno un pelo morbido da accarezzare ma una pelle a squame e per questi motivi suscitano poca empatia nelle persone. Ma sono animali capaci di provare tutta la sofferenza durante la loro agonia silenziosa, e muoiono   per il soffocamento o per le ferite subite”.
PESCARIA BLITZ 02 jpg
Gli animalisti hanno mostrato foto e sensibilizzato i presenti sull’importanza del rispetto della vita e della tutela dei mari, costantemente depredati dall’uomo con le mattanze di pesci e inquinati dagli gli allevamenti ittici intensivi. La bellezza del mare non sta nel “fritto misto”, ma nella tutela di un habitat meraviglioso la cui biodiversità va tutelata rispettandone ogni tipo di vita.
Guarda il video:

COMUNCATO STAMPA Liberazione Animale

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.












Vai alla barra degli strumenti