Home » ALTRE NEWS » Canile di Palermo: è il caos!

Canile di Palermo: è il caos!

CONDIVIDI


FERMATA AL MOMENTO LA DEPORTAZIONE DEI CANI AL CANILE DI PALERMO!

Succede a Palermo, dove i cani del canile dovrebbero venir affidati ad una nota trafficante di cani più volte denunciata per maltrattamenti animali.

Animalisti in protesta presso il canile di via Tiro a Segno a Palermo, contro la “deportazione” dei cani. “Hanno affidato il lavoro – spiega l’animalista Lia Palazzolo – a un’associazione non registrata, la Travel Dog di Antonio Capizzi, che sarebbe il compagno di una persona denunciata più volte per maltrattamento, ritenuta anche responsabile di alcune morti sospette di animali. Vogliono fare questa operazione senza garantire la tracciabilità dei cani, quindi non sapremo mai dove sono andati a finire e cosa gli succederà“.

Privati cittadini ed esponenti di diverse associazioni animaliste si sono riunite nel corso della giornata affinché venisse impedito il trasferimento degli animali.

Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, in seguito alla decisione, ha ricevuto una denuncia per istigazione al maltrattamento animale firmata dal presidente dell’AIDAA, Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente, Lorenzo Croce.

Questo il servizio della rete CTS:

Questa situazione va fermata – ha detto Lorenzo Croce presidente di AIDAA– e la cosa che più ci preoccupa è che il sindaco di Palermo Leoluca Orlando che per legge è responsabile dei cani di Palermo, sta cercando di sbarazzarsi di questi cani usando le persone notoriamente legate alle ecomafie. Questo è inaccettabile per un sindaco che dice di voler combattere la mafia e poi non esita a rivolgersi proprio alla mafia della vendita dei cani all’estero per sbarazzarsi dei cani di Palermo”.

Aggiornamenti al 28 marzo 2017

Il parlamentare Paolo Bernini, che ha preso parte alla battaglia contro il comune di Palermo, scrive sul suo profilo facebook:

“Dopo diffide e comunicazioni al Ministero della salute. I cani per ora non saranno trasferiti.

Ringrazio di cuore i volontari e le volontarie che hanno speso le loro energie e il loro tempo affinchè questa ennesima vergogna all’italiana non andasse in porto.

Conosciamo da tempo la situazione del canile di Palermo, immagini drammatiche sono diventate più volte virali sul web. Non è mia intenzione dilungarmi, vorrei solo dare un aggiornamento: ho diffidato legalmente Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo tramite il mio legale Aurora Loprete e inoltre il Ministero della Salute, dopo la mia comunicazione sulla situazione drammatica, mi ha risposto dandomi ragione e assicurando che domattina intercederà sul Sindaco affinché agisca a norma di legge.

Intanto anche il Prefetto ha intimato alla ormai celebre staffettista di lasciare i cani in canile ed andar via. Ovviamente continuerò a monitorare e ad occuparmi di questa situazione perché anche i nostri amici a 4 zampe hanno i loro diritti e devono essere tutelati e dobbiamo essere noi la loro voce”.

Per adesso la situazione sembra sotto controllo ma non smetteremo di avere i riflettori puntati sul caso!

Fonte: www.promiseland.it

CONDIVIDI


Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0.

Lascia un commento

VeganOK TG News














Veganok.com


VEGANOK S.R.L.
P.IVA 13693571005
tel. +39 063291366
fax +39 0692912710

Info

chi siamo
contattaci
privacy e cookie policy
feed RSS feed rss

VeganOK Network

promiseland.it
veganblog.it
veganok.com
biodizionario.it

 

veganwiz.com
veganwiz.es
veganwiz.fr