Home » Associazioni, IHP » Quintana di Foligno: nuovi dettagli sulla morte di Wind Of Passion

Quintana di Foligno: nuovi dettagli sulla morte di Wind Of Passion

CONDIVIDI


A seguito della morte del cavallo Wind Of Passion, emergono particolari inquietanti.  ENPA, IHP e Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente depositano un esposto.

Come preannunciato all’indomani della notizia della morte del cavallo Wind of Passion, avvenuta in clinica a seguito di un gravissimo incidente occorso sabato sera durante la quintana di Foligno, ENPA, IHP e Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente hanno presentato un esposto per far luce non solo sull’incidente ma anche, più in generale, sulle decisioni di riportare i cavalli di razza purosangue inglese nelle corse storico/folkloristiche.
Guarda l’approfondimento qui.

Nei comunicati ufficiali è stato dichiarato che il cavallo in pista ha subìto una lesione all’apparato di sospensione del nodello degli arti anteriori e che è poi morto il mattino seguente in seguito ad arresto cardiaco.
Eppure, diversi testimoni hanno riferito di aver visto il cavallo rompersi l’anteriore destro alla penultima curva. Secondo questi racconti, la frattura era scomposta con l’arto che penzolava, motivo per il quale i soccorritori si sarebbero premurati di oscurare la vista con un telo e facendo barriera circondando il cavallo. Sembrerebbe inoltre, come riportato da fonti anonime, che Wind of Passion fosse stato scartato, lo scorso anno, dalle visite pre-gara per un problema ad una gamba (non meglio specificato). Poi, qualche mese fa, sarebbe stato operato alla stessa gamba presso la clinica di Perugia e quindi rimesso in pista e ammesso alla quintana quest’anno.

A fronte di queste incongruenze, le associazioni hanno chiesto alla magistratura di accertare come siano andate effettivamente le cose.

Domenico Metelli, Presidente dell’Ente Quintana, alla notizia della morte del cavallo ha dichiarato: “Una terribile fatalità che ha gettato nello sconforto tutto il Popolo della Quintana. L’attenzione dell’Ente sul versante della tutela del cavallo è massima e si concretizza nei regolamenti rigorosi, nei controlli antidoping serrati e nella continua ricerca delle migliori tecnologie per tutelare al meglio i nostri cavalli che, quando entrano in pista, sono nelle migliori condizioni per gareggiare.”

E se, nonostante gli allarmi lanciati in tempi non sospetti dalle associazioni, né il Ministero della Salute né il Ministero delle Politiche Agricole sono stati in grado di imporsi sugli organizzatori e di tutelare i cavalli, introducendo anche un po’ di trasparenza nel mondo delle corse storico/folkloristiche, è nuovamente la magistratura che dovrà chiarire eventuali responsabilità.

Fonte: www.promiseland.it

CONDIVIDI


Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0.

1 Commento per “Quintana di Foligno: nuovi dettagli sulla morte di Wind Of Passion”

  1. Mara

    Queste gare sono da bandire, specialmente il palio di Siena!

Lascia un commento

VeganOK TG News














Veganok.com


VEGANOK S.R.L. - Società Benefit
P.IVA 13693571005
tel. +39 063291366
fax +39 0692912710

Info

chi siamo
contattaci
privacy e cookie policy
feed RSS feed rss

VeganOK Network

promiseland.it
veganblog.it
veganok.com
biodizionario.it

 

veganwiz.com
veganwiz.es
veganwiz.fr