Loredana Cannata sostiene "Un recinto sicuro per la libertà": raccolta fondi per Oasi VEGANOK TheGreenPlace

Molti di questi animali sarebbero diventati cibo se non fossero stati salvati e portati in questo magnifico posto” dice Loredana Cannata e continua “aiutiamo l’Oasi VGANOK TheGreenPlace ad aiutare queste anime!”.

Loredana Cannata, attrice di grande successo nel panorama italiano, è da sempre anche grande sostenitrice della filosofia vegan. Ha partecipato a molte campagne come attivista ed è da sempre coinvolta in numerose iniziative legate alla sostenibilità e ad uno stile di vita etico.
L’armonia con la natura e con tutti gli esseri viventi sono da sempre principi che guidano le sue scelte; è proprio per questo che ha deciso di sostenere la campagna “Un recinto sicuro per la libertà” a favore degli animali ospiti del rifugio VEGANOK TheGreenPlace.
L’Oasi è un luogo che si prende cura di animali salvati dal macello o da situazioni di abuso e sfruttamento: al momento ci sono circa 150 ospiti e per poter garantire loro le migliori condizioni, è necessario costruire un recinto intorno all’area della struttura.

 
Fonte: www.promiseland.it
 
 

  1. Brava Loredana Cannata, sempre in primissima fila nel difendere i diritti e la vita dei nostri fratelli animali!
    Aiutiamo l’OASI VEGANOK TheGreenPlace con una donazione. Facciamolo SUBITO!

    Reply
  2. Persona stupenda con il cuore che batte davvero per gli animali !
    Grande LOREDANA!

    Reply
  3. Francesca Ricci 14 agosto 2017, 9:21 am

    Loredana non si tira mai indietro quando si tratta di aiutare gli animali! Grazie bellezza!

    Reply
  4. Evviva chi ama gli animali! Evviva chi li sostiene in ogni modo, ovunque sia e comunque sia! Con piccoli o grandi gesti… che poi sempre immensi sono! Evviva la vita! Tutta! Grazie Loredana!

    Reply
  5. Loredana Cannata è una grande artista e una grande sostenitrice dei diritti degli animali e dei più deboli. E’ un orgoglio che nel mondo vegan ci sia una persona così sensibile e dal cuore così grande!

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.












Vai alla barra degli strumenti