Home » Casa Promiseland » I Primi d’Italia 2017: Emanuele Di Biase super ospite vegan!

I Primi d’Italia 2017: Emanuele Di Biase super ospite vegan!

CONDIVIDI


Foligno, 30 settembre 2017, in Piazza della Repubblica è spettacolo di bontà ed eticità grazie alla presenza del Maestro Pastry Chef direttore della VEGANOK Academy.

Per la prima volta nella storia de “I primi d’Italia”, sono stati realizzati due primi piatti completamente vegan: “Amore mio” coloratissime quenelle di riso su vellutata di patate di Colfiorito, con spuma di foglie di sedano, carote marinate e biscottate di pane, petali di fiori eduli essiccati e crunch di lamponi.

Delicatissimi ravioli di patate e lenticchie di Castelluccio di Norcia su salsa di pomodoro, crema di piselli, cubi di carota e un super formaggio VEGAN, ricetta segreta dello chef! Il nome del piatto: Emozioni, come il primo libro appena pubblicato dal Maestro e presentato per la prima volta al VeganFest 2017.

La novità, graditissima ai tanti vegani umbri, ma anche e soprattutto agli onnivori curiosi, l’ha portata il Master Chef più amato del mondo vegan: Di Biase, che abbiamo intervistato a fine Cooking Show insieme ad altri giornalisti.

Maestro Di Biase come mai in Umbria, e come mai ad un evento che non ha mai dato tanto spazio al vegan?
“Il mondo per fortuna sta cambiando, gli eventi più importanti d’Italia hanno il piacere di ospitarmi, ed io sono onorato di portare il messaggio etico in più piazze possibili”.

Ha portato una ventata di colore ed arte sul palco di Piazza della Repubblica, quella che abbiamo potuto ammirare anche con il suo bellissimo libro “Emozioni”, quanto c’era del suo libro nei piatti di oggi?
“Tutto, ogni giorno la mia mission è regalare “Emozioni” attraverso la mia cucina, amo profondamente il mio lavoro, ogni volta che creo un piatto nuovo, voglio condividerlo con il mondo che mi circonda, perché sono io il primo ad essere felice di aver creato un piatto gustoso e visivamente bello, senza aver fatto soffrire nessuno. Questo ci tengo a sottolinearlo anche durante i miei Show Cooking”.

Cosa si prova ad essere il primo Chef a portare il vegan in una manifestazione importante come “I Primi D’Italia”?
“Sono molto felice, colgo l’occasione per ringraziare l’organizzazione de I Primi d’Italia, che mi ha accolto calorosamente, ma anche e soprattutto l’Università dei Sapori di Perugia, per avermi scelto come loro rappresentante”.

Lo Chef Mario De Riccardis anche oggi, come in altre occasioni, era al suo fianco, siete ottimi amici oltre che colleghi?
“Mario, come ho scritto anche nel mio libro, è un amico carissimo, ma è soprattutto un grande professionista, spesso non devo neanche chiedergli di cosa ho bisogno perché lui sa come muoversi, e conosce il mio modo di lavorare, è ordinato e preciso, in più è un’ottima spalla per dialogare con il pubblico”.

L’università dei Sapori di Perugia, è una delle sedi della VEGANOK Academy da lei diretta, avete anche altre sedi oltre Perugia?
“Si. VEGANOK Academy da me diretta, è oggi composta da vari Chef, tutti professionisti speciali che come me hanno fatto la mia stessa scelta etica: vivere vegan! Ci metteremo a disposizione di tutti coloro che vorranno specializzarsi nella cucina e pasticceria 100% vegetale, su diverse sedi in Italia. Stiamo infatti ricevendo tantissime proposte da Roma, Milano, Bologna, Rimini, ecc…”

Dove possiamo continuare a seguirti?
“Sul sito dell’Academy veganokacademy.com sul mio personale emanueledibiase.com e sulla pagina facebook VEGANOK Academy“.

GUARDA LE FOTO DELL’EVENTO QUI!

Fonte: www.promiseland.it

CONDIVIDI


Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0.

Lascia un commento

VeganOK TG News














Promiseland.it


VEGANOK S.R.L. SOCIETÁ BENEFIT
P.IVA 13693571005
tel. +39 063291366
fax +39 0692912710

Info

chi siamo
contattaci
condizioni d'uso
privacy e cookie policy
feed RSS feed rss

VeganOK Network

promiseland.it
veganblog.it
veganok.com
biodizionario.it

 

veganwiz.com
veganwiz.es
veganwiz.fr