Lo sport come prevenzione: l'intervento di Angelo Belotti a Tef Channel

La regione Umbria approva una legge che promuove lo sport e l’attività fisica. Ad Umbria Oggi, trasmissione di Tef Channel, è stato invitato Angelo Belotti, membro dei comitati Scientifico e Sportivo di Associazione Vegani Italiani Onlus nonché formatore CONI. 

La regione Umbria ha approvato a Giugno una legge per la promozione e lo sviluppo delle attività sportive. Lo scopo è rendere l’attività motoria più accessibile a tutti con il potenziamento delle strutture disponibili. Il testo potenzia lo sport nelle scuole e nelle strutture dedicate, con il coinvolgimento di molti soggetti appartenenti al sistema sportivo regionale:  il CONI, il Comitato Paralimpico, gli enti di promozione sportiva, le federazioni, l’associazionismo sportivo e i Comuni.
Se ne è parlato ad Umbria Oggi su Tef Channel in onda su Sky canale 831 dove insieme al Consigliere Regionale Attilio Solinas, è intervenuto anche Angelo Belotti, membro del comitato Scientifico e Sportivo di Associazione Vegani Italiani Onlus, docente Nazionale MPS fitness funzionale, Formatore Nazionale Scuola dello Sport, formatore Nazionale CONI.
“L’iniziativa”, racconta Angelo Belotti “è molto importante perché è lungimirante. Viviamo nell’era digitale dove la vita si svolge ai minimi spazi; la stasi, specialmente in giovane età può generare potenziali problemi futuri a livello di salute generale. Se sin da bambini si educa alla cultura del movimento, si fa attecchire l’idea che stare in forma, migliora la vita ed è il presupposto per il benessere da adulti. I videogame e le giornate statiche che i bambini trascorrono, vanno ad inficiare lo stato di salute. Il movimento è fondamentale.”
La legge prevede anche che tutti avranno l’opportunità di accedere alle strutture sportive rendendo gratuiti o agevolati i servizi. Si tratta di un vero e proprio investimento sul futuro perché l’attività fisica insieme ad una sana alimentazione, sono i presupposti per far attecchire una cultura della prevenzione nella popolazione. Una società sana che punta sul benessere, è una società che riduce anche la spesa legata alla sanità.
“Fino a pochi anni fa”, continua Angelo Belotti, “si prendeva con molta leggerezza la questione della prevenzione di cui oggi invece si comprende il gran valore. I tempi sono maturi perché progetti come questo vengano presi a modello anche nelle altre regioni con l’obiettivo di far comprendere che la salute psico-fisica è un’azione a 360° all’interno della società: dalla scuola primaria, agli anziani fino a coloro che hanno patologie croniche. Aumentiamo il benessere in questo senso ed eliminiamo il costo e l’onere dell’azione farmacologica.”
Puoi guardare l’intervento completo QUI
Fonte: www.promiseland.it
 
 
 
 
 
 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Vai alla barra degli strumenti