“Capra libera tutti”, un’oasi d’amore.

Il Santuario “Capra libera tutti” è un piccolo eden a Nerola in provincia di Roma. Un luogo magico in cui si da una seconda chance a quasi 200 animali salvati dalla morte in mattatoio o da situazioni di abuso o sfruttamento.

“Il santuario è un luogo in cui le persone vanno a chiedere perdono agli animali” dice Massimo Manni fondatore del Santuario “Capra libera tutti”. Lui ha deciso di dedicare il suo impegno, le sue energie e la sua vita qui, ad accudire gli animali che è riuscito a salvare da un destino funesto.

Nelle giornate in cui il santuario è aperto al pubblico, Massimo racconta di come sia piacevole scrutare la complicità che si crea tra i visitatori e gli animali. Si entra in un modo e si esce cambiati, consapevoli. L’interazione che hanno avuto con gli ospiti non umani del rifugio, apre gli occhi e apre le porte a nuove consapevolezze.

Testimonia di come molti abbiano cominciato a riflettere sulle loro scelte alimentari dopo essere stati in visita. Alcuni dopo aver abbracciato  gli animali ad essere entrati in contatto con loro, non possono più ignorare la spirale di morte che c’è dietro ad un piatto di carne.

Lo Chef “Emanuele Di Biase in visita presso il rifugio

Che cos’è un Santuario per animali?

Si tratta di un luogo di accoglienza in cui gli animali che il nostro sistema economico definisce “da reddito” vengono salvati dalla macellazione e dallo sfruttamento. In luoghi come questi possono vivere la loro vita in libertà sperimentando l’esistenza come esseri senzienti e non come beni di consumo. Un santuario è in effetti un luogo di comprensione in cui toccare con mano la possibilità di dare spazio ad un futuro in cui tutti gli esseri viventi abbiano pari dignità e pari diritti e con i quali coesistere pacificamente.

Gli animali di “Capra libera tutti” sono circa 200: mucche, cani, gatti, agnelli, capre, pecore, galline, cavalli, un lama…sono tanti e hanno bisogno di cure e di essere accuditi in modo adeguato.

Le telecamere di VEGANOK TV hanno documentato l’amore che c’è in questo luogo fantastico.

ECCO IL RACCONTO DI MASSIMO MANNI, fondatore del rifugio. Emozionatevi. 

Tutti possono sostenere luoghi di pace come questo.

Visita la pagina Facebook del Santuario Capra Libera Tutti a questo LINK e scopri l’attività del rifugio e come sostenerlo. 

Capra Libera Tutti
Via Salaria, 00017 Nerola RM.

Fonte: www.promiseland.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.












Vai alla barra degli strumenti