VEGANOK Network: scopriamo insieme la mission di un team etico

Nato ormai quasi 20 anni fa il Network VEGANOK ci racconta quali sono ancora ad oggi gli obiettivi di allora. Primo tra tutti: difendere e rispettare la vita in ogni sua forma.

VEGANOK è da 20 anni a questa parte il punto di riferimento del vivere etico, dello stile di vita vegano, delle imprese che decidono di abbracciare gli ideali vegani ed ambientalisti e dell’informazione corretta in difesa degli animali. Due siti di informazione sul mondo vegan, eco e animalista (Promiseland.it e Osservatorioveganok.com), lo strumento di ricerca per eccellenza sugli ingredienti del mondo cosmetico e di detergenza (BioDizionario), la prima certificazione etica vegana e ad oggi lo standard internazionale delle aziende vegan (VEGANOK) un’associazione che è il primo punto di riferimento dei vegani in Italia (AssoVegan), un’accademia di cucina vegana professionale (VEGANOK Academy), il festival vegano più grande e famoso d’Europa (VeganFest) e….molto, molto altro ancora.

È molto probabile che il tempo trascorso dall’inizio di questa avventura sia superiore ai vent’anni, ma non è semplice considerare, veramente, l’attimo in cui i nostri cuori hanno spalancato gli occhi ad un’infinita possibilità di modi d’amare la vita…” ci dice Renata Balducci, presidente di Associazione Vegani Italiani Onlus.

E continua Sauro Martella: “Il rispetto per il valore della vita è ciò che ha portato VEGANOK ad essere oggi un riferimento europeo per l’intero universo vegan.”.

È dalla data del 1 Gennaio 2018 che sono iniziati i festeggiamenti per il ventesimo anno di attività. Ripercorriamo adesso insieme questo lungo percorso che va da articoli alla scrittura di libri, dalle partecipazioni a convegni all’organizzazione di conferenze a festival, dalla riconversione aziendale all’apertura di un’accademia di alta cucina vegana, dai servizi alle aziende con video-foto reportage al sostegno alle associazioni, insomma, dai sacrifici all’immensa gioia per un mondo che cambia!

1999 -Dopo circa due anni di attivismo animalista in cui il fondatore del Network Sauro Martella, vegano dal 1989, diffondeva articoli e informazioni tramite gli unici mezzi a disposizione: fax, mailing list e chat locali (erano i tempi delle connessioni a 54k). Dopo l’incontro con Renata Balducci, attuale presidente di Associazione Vegani Italiani Onlus,  l’idea di dare vita alla prima versione di Promiseland.it.

2000– Nasce la prima versione di Promiseland.it completa dell’area forum, lo stesso anno nasce Biodizionario.it, oggi riferimento italiano nel mondo della cosmesi, con un forum sempre aggiornato su biocosmesi e alimentazione (quest’ultima dal 2017)

Novembre 2006 – Nasce la prima radio VEGAN d’Italia “RadioPromiseland.it” Il progetto è stato poi chiuso perché troppo avanti con i tempi e si è preferito concentrarsi su un progetto televisivo che ha trovato sbocco negli anni successivi.

2007– Nasce Veganblog.it un innovativo esempio di blog collettivo di ricette vegan che conta oggi decine di migliaia di iscritti, con oltre 120.000 fan! Attualmente il più consultato sito di ricette vegan d’Italia

2009– Nasce il Disciplinare Etico VEGANOK, il più diffuso standard europeo per i prodotti vegan, che conta oggi più di 15.000 prodotti certificati e centinaia di attività accreditate in Italia e nel resto del mondo.

2010– Nasce il primo BioVeganFest. Durante la Giornata Internazionale Vegan viene organizzata una mostra mercato dell’ecosostenibilità bio-vegan in una cornice meravigliosa, la Villa Rezzonico Borella a Bassano del Grappa (VI).

2011– Nasce il primo VEGANFEST, l’evoluzione del Bioveganfest, ma molto più grande, durante il quale viene presentato il primo libro di ricette di Renata Balducci “Nobili Scorpacciate Vegan”, i corsi di cucina di VeganLAB e l’istituzione dei prestigiosi riconoscimenti “VEGANOK Award”.

2011– Il Network allestisce il VEGANOK EXPO a Bologna e poi a Milano. Conferenze di etica e salute e gustosi cooking show fanno breccia nel pubblico e portano a ripetere l’iniziativa in altre città italiane.

2012– Continua l’avventura, sempre più in crescita! Questa volta un’altro VeganFest, un’altra cittadina, la cara Seravezza, un evento che si svolge su tutta la superficie del paese coinvolgendo negozianti e attività come mai era stato fatto prima. Un evento irripetibile, rimasto nella storia degli eventi vegan nel mondo, ricordata con emozione dai fortunati che ne hanno preso parte.

2012– Nasce l’Associazione Vegani Italiani Onlus, di cui è presidente Renata Balducci e vicepresidente Sauro Martella,con l’obiettivo di creare un’istituzione riconoscibile dal mondo etico e scientifico. Vengono quindi creati i comitati formati dai migliori professionisti di vari settori che hanno scelto di dedicare la loro vita alla causa vegan.

2012– Nuovamente viene organizzato un VEGANOK EXPO a Milano, con la presentazione del secondo libro “Nobili Scorpacciate Vegan – Le 4 Stagioni” ancora una volta scritto da Renata Balducci.

2013– Viene organizzato il primo VeganFest Indoor nell’ambito del SANA a Bologna. Il Festival Vegan più grande d’Europa diventa un evento che entra a testa alta nel mondo degli eventi professionali.

2014– Nasce il progetto formativo per farmacisti “Farmacie VEGANOK” che si espande in tutta Italia.

2015– Nasce VEGANOK TG News, il primo telegiornale vegan.

2015– Sotto la direzione di Renata Balducci, viene pubblicato il primo libro ufficiale di VeganBlog.it con la collaborazione di centinaia di chef che ne compongono la community.

2016 – Nasce il servizio di Reportage per le aziende VEGANOK presso le fiere di settore, per raccontare un mondo che cambia con video, interviste e fotografie professionali.

2016– Nasce il primo convegno scientifico “VEGANOK for Planet”.

2016– Va in scena la prima trasmissione televisiva completamente vegan “VeganFest LIVE” registrata all’interno del celebre VegaFest di Bologna.

2017 – Nasce VEGANOK Academy sotto la guida dello chef internazionale Emanuele Di Biase.

2017– Il biodizionario.it cresce e si afferma sempre più dando vita al Disciplinare BIODIZIONARIO APPROVED, uno standard di qualità salutistica degli ingredienti contenuti in un prodotto.

2017– Nasce SONVE – Società Scientifica di Nutrizione Vegetale. Un punto di rifermento esclusivo per il mondo della scienza.

2017– Nasce il progetto Osservatorio VEGANOK che produce report statistici innovativi sui trend di mercato vegan.

2017– Ancora un edizione innovativa del VeganFest, in un padiglione con ben tre palchi in funzione contemporaneamente: Conferenze Etica&Salute, Cooking Show e Wellness Space.

2017 – Durante il VeganFest, con il coordinamento di Renata Balducci viene presentato “Emozioni”, il primo libro del Maestro Pastry Chef Vegan Emanuele Di Biase

2017– VEGANOK, nella persona di Sauro Martella, assume la Presidenza del tavolo di confronto a Bruxelles per la definizione di uno standard vegan unico europeo, definito insieme alle principali organizzazioni vegan del mondo.

2017– Nasce il progetto “VEGANOK Alimentiamo la salute” in collaborazione con l’associazione “Alimentiamo la salute”. Pillole di informazione sul rapporto cibo-salute.

2018– Presentato il primo Lucca VeganFest ideato in collaborazione con Lucca Crea srl, che si affianca all’edizione di Bologna presso il Sana: il festival vegan più grande d’Europa

Altri progetti per il futuro?

Siamo sempre in continuo divenire, per continuare a sostenere un mondo che cambia.Un mondo fatto di consapevolezza e coscienza, dove l’empatia fa da padrona e la gioia di occhi felici salvati da un destino crudele ti riempie il cuore”. Sauro Martella.

Perchè l’accreditamento VEGANOK per la propria azienda?

Ricevere l’accreditamento VEGANOK per la propria azienda significa innanzitutto contribuire alla diffusione del veganismo e di uno stile di vita più etico.
L’accreditamento viene rilasciato anche a ristoranti non interamente Vegan purché garantiscano la presenza di pietanze conformi al Disciplinare Etico VEGANOK e a patto che ci sia per il cliente la possibilità di scelta tra almeno due alternative per ogni portata (antipasti, primi, secondi e dolci) in modo che si possa offrire un pranzo o una cena completa.
Abbiamo chiesto a Sauro Martella, ideatore di VEGANOK Network, perché l’accreditamento è gratuito e perché viene rilasciato a ristoranti non totalmente vegan.
“Il nostro scopo è aumentare la consapevolezza. Accreditarsi VEGANOK vuol dire aumentare i prodotti offerti e questo comporta per forza di cosa la riduzione del consumo di carne, che speriamo possa arrivare all’eliminazione definitiva della stessa per trasformare in total vegan la propria attività. Inoltre l’accreditamento per la ristorazione e per i professionisti è gratuito perché crediamo nell’aiuto reciproco tra i piccoli imprenditori che oggi più che mai hanno bisogno di sostegno nell’ottica di una riconversione d’impresa”.
Cosa offre il Network a chi si accredita?
Visibilità gratuita! Articolo su promiseland.itpost su Facebook e relativa condivisione sulle nostre pagine, inserimento nella mappa del sito per la ricerca degli utenti che cercano ristoranti in cui andare a mangiare vegan con una bella possibilità di scelta! Insomma offre maggiori possibilità di successo! VEGANOK Network crede nell’unione delle forze per cambiare il mondo! Questo è quello che facciamo!

All’interno del sito ufficiale www.veganok.com sono consultabili le schede dei ristoranti accreditati: sia le attività 100% vegan che quelle che si impegnano ad offrire dei menù vegan secondo lo standard VEGANOK. In questo modo ognuno potrà scegliere secondo la propria sensibilità.
Lo standard VEGANOK impone una serie di regole igieniche da rispettare in cucina per la separazione delle preparazioni vegan (separare le griglie, cuocere le paste vegan o non vegan in acque separate, ecc) in modo da evitare la contaminazione con altri cibi non vegan.
L’utilizzo del marchio VEGANOK per la ristorazione viene concesso gratuitamente grazie alla rete di volontari di Assovegan -Associazione Vegani Italiani Onlus che con il loro impegno contribuiscono alla diffusione delle motivazioni etiche della scelta Vegan.
I ristoranti vegani in Italia si stanno diffondendo sempre di più e questo significa che è in crescita anche la consapevolezza etica legata alla scelta vegan.

Tra meno di 60 giorni ci sarà il VeganFest a Bologna, presso il Salone dell’Alimentazione Naturale SANA, dal 7 al 10 settembre: un’occasione per scoprire il mondo di VEGANOK. Non potete mancare!

Per conoscere tutti i protagonisti dell’”onda vegan” che travolgerà Bologna, leggi il programma del VeganFest 2018

La XII edizione del VeganFest ti aspetta a Bologna dal 7 al 10 settembre 2018 nell’ambito di Sana!

TI ASPETTIAMO!
Sei un’azienda e vuoi essere dei nostri?
Contattaci a [email protected]

SEGUICI SU
www.facebook.com/veganfest.it
www.veganfest.it

Noi stiamo costruendo un mondo migliore, vuoi farne parte?
“Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo”
 Mahatma Gandhi

 

  1. Alcune persone muovono una critica al conferimento del marchio VEGANOK anche per le strutture ricettive che offrono menù a base di carne. Io sono la titolare di un Hotel. Non abbiamo ancora aderito allo standard VEGANOK ma già da adesso offriamo alternative vegan ai clienti. Secondo me è importante dare la possibilità a chi fa entrambe le cose, di aderire e far comunque parte della rete perchè questo è un momento di transizione. Quante sono le attività total vegan in Italia? Ancora troppo poche. Sono i ristoranti onnivori che decidono di aprire una linea vegana che stanno facendo la differenza in ambito di diffusione dell’alimentazione a base vegetale. Questo è il mio pensiero. A breve vi contatteremo per la certificazione!

    Reply
  2. Grazie Susanna,
    In effetti l’aspetto importante dell’accreditamento VEGANOK dei ristoranti, bar, pasticcerie e alberghi è proprio di portare il mondo VEGAN dove ancora non è nè rappresentato, nè compreso. Per questo motivo il disciplinare che facciano rispettare spiega nel dettaglio cose che necessariamente fanno riflettere i titolari non VEGAN.
    Il cambiamento va portato dove ancora non c’è. Sennó che cambiamento è?
    🙂

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti