BioDizionario è adesso un libro: la presentazione al VeganFest

BioDizionario diventa un libro: un “manuale di sopravvivenza” per ogni consumatore con schede approfondite su tutti gli ingredienti e additivi di cosmetici, alimenti e detergenti. La novità dell’anno di VEGANOK Network sarà presentata dagli autori Lunedì 10 settembre al VeganFest 2018 a Bologna.

BioDizionario, oltre ad essere la più autorevole fonte di approfondimento online su ingredienti e componenti cosmetici, alimentari e di detergenza; oltre ad essere uno strumento di ricerca sugli ingredienti interattivo attraverso il forum con migliaia di utenti attivi ogni giorno, e da pochi mesi lo standard etico e ambientale BIODIZIONARIO APPROVED adesso diventa un libro: una guida per il consumatore consapevole, per difendersi tra ecotruffe ed ecofurbi e saper riconoscere gli ingredienti dell’INCI o della composizione di un prodotto cosmetico, di detergenza o alimentare. Frutto raccolto dal seme piantato quasi 20 anni fa con l’avvio del sito BioDizionario.it, è stato scritto e curato da Sauro Martella, pioniere della divulgazione vegan, attuale vicepresidente di Associazione Vegani Italiani Onlus, ideatore del marchio VEGANOK, nonché fondatore di VEGANOK Network, e dalla Dott.ssa Erica Congiu, biologa nutrizionista, responsabile di ricerca e controllo ingredienti sul sito e dello standard di qualità BIODIZIONARIO APPROVED.

Con una lunga storia alle spalle, BioDizionario è una realtà che ha saputo adattarsi con gli anni alle sfide dei consumatori: nato nel lontano 2000, quando ancora pochi avevano una connessione veloce, di ecocosmesi non parlava praticamente nessuno e non c’era nessun tipo di riferimento per “decifrare” le descrizioni sibilline delle etichette dei prodotti, a meno che non si studiasse chimica per conto proprio. Le informazioni reperibili online erano quasi esclusivamente in inglese, difficilmente intellegibili per un profano e non si avevano chiare indicazioni su quali ingredienti fossero etici, biologicamente sicuri, naturali e ecosostenibili. Il sito di BioDizionario.it nasce anche con uno strumento “gemello” di confronto e incontro: ha il FORUM annesso dentro al quale si sviluppa discussione sui vari ingredienti aperto alle domande di tutti gli utenti riguardo all’INCI e agli ingredienti di qualsiasi prodotto: a questo proposito potete entrare a far parte della community di BioDizionario con un click qui.

BioDizionario ha, possiamo dire, aperto la strada a tanti consumatori consapevoli, ma anche ad aziende che hanno deciso di adattare le proprie formulazioni alle richieste degli utenti, rendere più chiaro il proprio INCI, ed eliminare gli ingredienti nocivi alla salute, all’ambiente o derivati da sfruttamento animale. Tutti ormai conoscono il sistema di valutazione a semafori, ideata dal fondatore del BioDizionario Sauro Martella, un sistema leggibile e di immediata comprensione diventato ormai uno standard di valutazione degli ingredienti affermato ed autorevole.

Dal 2017 il sito si rinnova: la sua nuova versione ottimizzata consente una più agile consultazione da smartphone e tablet, con la doppia opzione di ricerca: si può inserire nel campo l’ingrediente su cui si vogliono avere informazioni oppure l’intero INCI o elenco degli ingredienti, ricevendo per tutte le componenti l’ormai noto giudizio a semaforo e una più esaustiva spiegazione sulla natura della sostanza.

È nato inoltre, sempre nel 2017, lo standard di qualità BIODIZIONARIO APPROVED, il primo ed unico organo di controllo di prodotti che tenga contemporaneamente conto dell’efficacia, della derivazione etica degli ingredienti, della sostenibilità ambientale e della biocompatibilità.

Dopo 18 anni si può dire che l’opera di BioDizionario è arrivata a buoni risultati: l’industria cosmetica è sempre più attenta alle sue componenti e alle risorse da cui derivano, la bioecocosmesi è ormai un settore in crescita e non più di nicchia, e nei consumatori anche più passivi si è instillato un livello di attenzione per quanto riguarda le componenti di ciò che si compra.

Tempo di abbassare la guardia? Giammai!

È proprio qui che entra in gioco, di nuovo, il Biodizionario: nella giungla dei “free from” e delle frodi commerciali, tra tanti “ecofurbi” e ecotruffe, ecco che nasce un nuovo strumento: un manuale, cartaceo (quindi consultabile anche offline e senza elettricità) che faccia da guida definitiva per il consumatore, con il quale districarsi tra i tanti prodotti che millantano scritte come “100% naturale” o “ecologico”, riconoscendo ogni ingrediente di un’etichetta.

Abbiamo fatto una chiacchierata con Sauro Martella, coautore del libro, che ci ha parlato del libro appena consegnato alle stampe.

Com’è nato il progetto del libro?

“Il progetto del libro nasce da una mia idea più di 10 anni fa proprio per offrire la nostra visione etica e ambientale a tutte quelle persone che per vari motivi sono culturalmente più vicine alla carta… Il progetto è rimasto “parcheggiato” per diversi motivi, ma finalmente con la versione del Nuovo BioDizionario online e tutte le innovazioni apportate, insieme alla Dottoressa Erica Congiu, attuale responsabile del controllo degli ingredienti, abbiamo deciso di ultimarlo e quale occasione migliore per presentarlo se non questa edizione del Veganfest dove festeggiamo i 20 anni di attività etica di VEGANOK Network?!”.

Un libro che nasce dall’esperienza ventennale del forum BioDizionario: a livello di ingredientistica, quali cambiamenti avete notato negli anni?

“In tutti questi anni sicuramente i consumatori sono diventati più consapevoli e la richiesta di prodotti senza ingredienti animali, non testati su animali, rispettosi dell’ambiente, degli animali e delle persone, è ormai un dato di fatto. Il BioDizionario è stato il capostipite di tantissime iniziative in tal senso ed è ancora il principale riferimento per la verifica degli ingredienti”

Il libro quindi, diventa uno strumento di scelta consapevole del consumatore: è maneggevole? Posso portarmelo dietro quando vado a fare la spesa?

“Si, l’idea è stata di realizzare un libro ricco di contenuti, ma agevole da portare con sé, aggiungendo elenchi originali rispetto alla versione online, proprio per renderne utile l’uso davanti agli scaffali dei prodotti”.

BioDizionario.it è ormai entrato a far parte della sitografia di molti esami universitari di chimica ambientale, ci possiamo augurare che anche BioDizionario il libro diventi libro di testo ufficiale per esami di chimica e biologia ?

“Beh, non esageriamo… Sappiamo che il nostro BioDizionario è stato più volte citato e preso di riferimento per la realizzazione di tesi di laurea e sicuramente è una guida utile per molti studenti e docenti, ma i libri di testo sono cosa ben diversa, a ognuno il suo ruolo. Di sicuro è un libro utile, e saremo contenti che venga consultato il più possibile dal maggior numero di persone possibili, magari anche presso biblioteche pubbliche o di istituti di formazione”.

Il sistema dei semafori, estremamente efficace e di semplice comprensione, è ormai entrato a far parte delle abitudini di tanti consumatori. Anche il libro è didattico e facilmente comprensibile anche da chi non è del mestiere, per esempio…mia nonna, o il mio vicino di casa che appesta l’aria con i suoi diserbanti chimici?

“Ho ideato e realizzato personalmente le grafiche dei semafori (a quei tempi utilizzai un programma di grafica vettoriale che sapevo a malapena utilizzare) che sono poi diventate un vero e proprio standard, proprio per rendere l’utilizzo accessibile a chiunque, con qualunque grado di alfabetizzazione. Abbiamo cercato di mantenere la stessa impostazione anche nel libro, pur cercando di dare informazioni molto approfondite. Pensiamo di esserci riusciti, al lettore il giudizio”.

Un libro di importanza incredibile per i consumatori, stampato su carta riciclata al 100%…etico dentro, etico fuori, accreditato VEGANOK…che cosa volere di più? Dove devo mettermi in fila per la mia copia autografata? 

“Beh, puoi metterti in fila al VeganFest di Bologna, il più grande evento vegan d’Europa, che avrà luogo dal 7 al 10 settembre 2018, dove verrà presentato ufficialmente e sarà in vendita per la prima volta: il 10 settembre alle ore 12.00. Sia io che la Dott.ssa Erica Congiu, insieme al direttore di Terra Nuova Edizioni Mimmo Tringale con il quale abbiamo edito il volume, saremo a disposizione (con gran piacere) per firme e dediche”.

Per conoscere tutti i protagonisti dell’onda vegan che travolgerà Bologna, leggi il programma completo del VeganFest 2018

La XII edizione del VeganFest ti aspetta a Bologna dal 7 al 10 settembre 2018 nell’ambito di Sana!

TI ASPETTIAMO!

Contatti [email protected]

SEGUICI SU
www.facebook.com/veganfest.it
www.veganfest.it

 

 

  1. Questo libro non sarebbe stato realizzabile senza la straordinaria competenza scientifica (ed etica) della nostra Dott.ssa Erica Congiu.

    Reply
  2. La Dott. Erica è straordinaria, mamma di un figlio vegan bellissimo e in salutissimaaaaaaaa… l’ho conosciuti al VeganFest di Lucca, fantastici!

    Reply
  3. Strumento davvero importante.
    Io già utilizzo da tempo il forum
    del biodizionario.
    Potrò acquistarlo al VeganFest!?
    E potrò anche parlare con la dottoressa Congiu e il signor Sauro ?

    Reply
    • Ciao Flavia, sia io che la Dott.ssa Erica Congiu, saremo al VeganFest tutti i giorni ben felici di autografare le copie del libro in vendit presso lo stand dell’editore Terra Nuova, proprio accanto al palco delle conferenze

      Reply
  4. Fantastico! Un libro indispensabile. Complimenti agli autori!

    Reply
  5. Possiamo già ordinarlo?
    Era ora!!!!!

    Reply
  6. Ma è già in vendita? Che distribuzione ha? Mi piacerebbe molto comprarlo 🙂

    Reply
  7. Mi occupo di ecocosmesi per lavoro… Spero che questo progetto editoriale possa essere utile a tutti quei clienti che optano per prodotti con formulazioni meno naturali per una questione di costo. Ma là qualità è su un altro livello: i cosmetici naturali hanno hanno il valore aggiunto inestimabile di non nuocere alla salute. Spero che con questo libro la gente se ne renda conto…

    Reply
  8. Bravissimi: sul web, sulla carta… lo standard Biodizionario Approved… ormai non ci sono più scuse per non informarsi!!

    Reply
  9. Quindi se faccio una verifica di ingredienti per un prodotto che vorrei acquistare e mi vengono i semafori no gialli, dopo devo entrare un in forum specifico per farmi chiarire tutto ?
    E chi lo modera ?

    Reply
  10. Io ormai non riesco più a fare la spesa senza. Ogni volta che ho un dubbio vado sul sito e controllo. È indispensabile! Edizione cartacea è una magnifica idea complimenti

    Reply
  11. Prenotato il libro, ovvero mi sono iscritto alla lista richieste ….

    Reply
  12. Progetto di largo respiro che sono certa avrà un grande successo come punto di riferimento per aziende e consumatori

    Reply
  13. Seguo il Biodizionario da mol i anni. Mi ero allontanata perchè chi moderava il forum non perdeva occasione per raccontare di come era bello mangiare gli animali e per me era insopportabile. VEDO che adesso avete riportato rispetto per gli animali e comprerò volentierissimo il libro visto che è anche vegan

    NON MANGIO TUTTOQUELLO CHE HA UN CUORE

    Reply
    • Ciao Neidia,
      Non preoccuparti, tutto il team del BioDizionario è composto ESCLUSIVAMENTE da professionisti vegan. Nessun inquinamento sarà più tollerato da parte di esterni che non hanno le competenze per gestire argomenti così importanti.
      Il BIODIZIONARIO.it continua ad essere la più autorevole e utilizzata guida per la eco Cosmesi dove l’etica è la parola d’ordine.

      Reply
  14. Anna Bagnoli Finalmente potremo averlo con noi quando ci serve senza dover andare a cercare nel computer. Ho giusto comprato
    una nuova crema idratante per il viso, ora voglio vedere fra i mille ingredienti che la compongono, se sono tutti in regola o se ci sia qualche elemento tossico indicato da un disco rosso. Mi auguro di trovare solo dischi verdi.

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti