VeganFest: si conclude in bellezza con la passione di Folco Terzani

Si è appena conclusa la 12esima edizione del VeganFest, ricca di eventi importanti quali la presentazione in esclusiva del libro “BioDizionario”, con un finale pieno di speranza e forza: la consegna del VEGANOK Award alla memoria di Tiziano Terzani, ritirato dal figlio Folco Terzani.

Il quarto ed ultimo giorno del VeganFest 2018 ha visto avvicendarsi dei golosi cooking show, la presentazione del nuovo libro di Sauro Martella e Erica Congiu “Bio Dizionario: Guida al consumo consapevole di cosmetici, detergenti e prodotti alimentari”, una conferenza e un workshop ed infine la consegna del VEGANOK Award a Tiziano Terzani, ritirato dal figlio Folco. Le conferenze sono state, come sempre, mandate in diretta streaming dal team del VEGANOK Network con Francesca Ricci e Massimiliano Diaco alla regia, e Laura Serpilli direttrice di Osservatorio VEGANOK a introdurle.

La giornata si è aperta con il Cooking Show della Chef Dealma Franceschetti di “la via Macrobiotica” ideatrice del progetto NaturalK, che ha proposto una stuzzicante ricetta che segue i dettami della cucina macrobiotica, senza farina 00, saccarosio o lievito chimico: dei pancakes integrali con una crema di nocciola al cacao.

Ha seguito il workshop, presentato da Mario de Riccardis, sulla preparazione di cosmetici di Alchimia Natura, dove è stato possibile imparare come fare un impacco per gambe pesanti e una crema per il viso con ingredienti naturali, biologici e vegetali.

È stata poi l’ora di un evento molto atteso: la presentazione del libro accreditato VEGANOK edito da Terra Nuova Edizioni “Biodizionario” a cura degli autori Erica Congiu, biologa nutrizionista e Sauro Martella, attuale vicepresidente di Associazione Vegani Italiani Onlus, ideatore del marchio VEGANOK. Introdotti dal direttore di Terra Nuova Edizioni Mimmo Tringale, i due autori hanno parlato del progetto: BioDizionario, oltre ad essere da 20 anni l‘unico strumento autorevole e scientificamente corretto per l’identificazione e la ricerca corretta sugli ingredienti, diventa un agile libro con cui districarsi più facilmente negli acquisti di tutti i giorni. Con un formato tascabile che consente l’uso anche in viaggio o facendo acquisti fuori casa, è ottimo per tutti gli appassionati di cosmesi ecobio etica, ed è inoltre un libro CO2 free, prodotto con carta riciclata, stampato con basso impatto, e ovviamente senza nessun dubbio, a marchio VEGANOK.

Abbiamo poi visto nell’area cooking show  la dimostrazione di cucina della Chef Gaia Casciari Le tagliatelle che si vestono di rosa pink”  che ha rivisitato le classiche tagliatelle vegan di grano duro, donando loro un twist di colore grazie a polveri di spinaci e barbabietola secca.

È poi arrivato il momento di parlare con Alberto Leonardi campione del mondo, professionista di arti marziali estreme, mental e life coach sul tema Evolvi il tuo cervello ed abituati all’eccellenza” . Il campione del mondo ha curato quasi senza farmaci una semi paresi alla schiena, quando a seguito di un grave incidente, i medici avevano prefigurato la possibilità che lui rimanesse a letto per almeno 9 mesi. Visualizzando la sua guarigione, immaginando di fare esercizi utili a ripristinare le naturali condizioni, è riuscita a tornare in piedi e in forza in 3 mesi. Ha scoperto l’immenso potere del suo cervello: se si immagina di fare un movimento, per via dei motoneuroni possiamo attivare queste aree del nostro corpo e mantenere stati di salute e concentrazione ottimali.

È arrivato poi il momento del Cooking Show dal titolo “Dolce settembre“con lo Chef Antonio Guerra, direttore della scuola di pasticceria “Arte Dolce” di Rimini, professionista accreditato VEGANOK. Lo chef ha realizzato un delizioso sablè con mousse di cioccolato e frutti di bosco.

 

Ha chiuso infine in bellezza la premiazione VEGANOK Award 2018 a Tiziano Terzani, ritirato dal figlio Folco Terzani, scrittore e documentarista, che ha preso l’occasione per parlare di suo padre, della sua scoperta del vegetarianesimo e dell’etica nei confronti di tutte le creature, della sua non violenza e della sua lotta silenziosa contro il consumismo e le multinazionali.

Una dodicesima edizione di VeganFest che ha visto grandi novità: due studi televisivi attivi, il festeggiamento dei primi 20 anni del Network,tantissimi ospiti, tante premiazioni, tante presentazioni di libri appena usciti, tanti temi importantissimi per la diffusione dell’etica, della nutrizione e dell’arte culinaria vegana: ancora una volta un successo firmato VEGANOK!

Ci vediamo alla prossima edizione del VeganFest!!

 

  1. Ho partecipato a tutto il VeganFest, seguito le dirette e tutti i cookinggggggg siete una realtà unica! Con una carica energetica senza paragoni!!!

    Reply
  2. La miglior conclusione possibile per la chiusura del cerchio di 20 anni di attività in difesa dei diritti degli ultimi…
    Grazie Folco per essere stato dei nostri

    Reply
  3. Giannina Dianelli 12 settembre 2018, 4:31 pm

    Che dire, come ha detto la Presidente, Folco Terzani, sta sempre più assomigliando al padre nella sia enfasi di rabbia mista ad amore.
    Comprerò il libro

    Reply
  4. vi segnalo che folco terzani non è vegano. che senso ha dargli un premio vegan?

    Reply
  5. Sono un’appassionata seguace del Network sempre tutto molto più professionale le dirette sono un tesoro per l’umanità

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti