Crocchette Vegan Amì

La AMÍ s.r.l. produce alimenti a base vegetale per cani e gatti (hypo-allergenic pet-food, cruelty free).
Recentemente ha introdotto AMÍ Sand, l’innovativa lettiera per gatti a base vegetale, 100% biodegradabile (eco-sostenibile).

Si tratta di prodotti:
A base vegetale, senza cioè presenza alcuna di scarti di macellazione, di carne o di pesce, o di farine animali;
Senza coloranti, né conservanti, né materie prime transgeniche;
Senza materie prime sperimentate in alcun modo su animali (quindi rispondenti all’idea antivivisezionista);
Oggetto esclusivamente di analisi scientifico-universitarie, senza alcun tipo di test di laboratorio su animali;

LA AMÍ s.r.l. NON EFFETTUA IN PROPRIO, NÈ COMMISSIONA A TERZI ESPERIMENTI SU ANIMALI, TANTOMENO VIVISEZIONE. S’IMPEGNA, INOLTRE, PER IL PRESENTE E PER IL FUTURO A NON EFFETTUARE E/O COMMISSIONARE AD ALTRI ESPERIMENTI SU ANIMALI, NÈ VIVISEZIONE.

La speciale composizione dei nostri prodotti li rende unici per il numero dei “plus” che possono vantare:
Ipoallergenicità;
OGM free;
Qualità;
Bilanciamento studiato per mantenere gli animali in perfetta forma;
Senza coloranti né conservanti;
Impatto ambientale eco-sostenibile;
Correttezza etica insostituibile;

Dai nostri studi, che conduciamo sin dal 1987 in collaborazione con Atenei italiani e stranieri e ambulatori veterinari, supportati quindi da rigorosa documentazione scientifico-universitaria, è emerso che non solo è POSSIBILE nutrire la maggior parte dei gatti e dei cani seguendo una dieta senza carne, ma è anche AUSPICABILE: alcune patologie, infatti, quali le dermatiti, possono essere debellate con una dieta priva di carne e pesce. Acquistare i “comuni” alimenti per animali domestici significa inoltre sostenere la stessa industria della carne con le conseguenti crudeltà, sfruttamento, sprechi e danni ambientali che il vegetarismo, animalisti e protezionisti così fortemente contrastano.

È possibile nutrire un cane o un gatto seguendo una dieta vegetariana?

Entrambi gli animali possono sicuramente essere nutriti seguendo una dieta vegetariana/vegan, sebbene nessuno dei due sia vegetariano in natura (i cani sono onnivori e i gatti carnivori).
Il panda, ad esempio, pur essendo un carnivoro, è quasi vegano.

In natura questi animali non mangerebbero niente di ciò che si trova in una scatola di alimenti per animali domestici. Una dieta speciale deve essere seguita per i gatti, poiché per loro è essenziale un aminoacido chiamato taurina che si trova nei muscoli degli animali. Questo aminoacido è già stato sintetizzato artificialmente, e viene usato negli alimenti (non vegetariani) per gatti comunemente in commercio; ai gatti vegetariani deve essere fornito come integratore. La mancanza di taurina può portare alla cecità ed anche alla morte. Gli alimenti della AMÍ s.r.l. contengono taurina, così come vitamina A preformata e acido arachidonico.

Per informazioni e acquisti: ami.aminews.net

  1. Le ho compare e il mio gatto e il moi cane ne vanno ghiotti!io e il mio compagno siamo vegani e siamo felici di aver trovato cibo equilibrato e specifico per entrambi senza dover procurare morte,ed essere complici di umiliazioni e dolore agli animali. Eva

    Reply
  2. Beata te!
    Nella mia città non c’è UN SOLO rivenditore di cibi per animali che li abbia in negozio e ogni volta che provo a chiederli mi sento pure dare delle rispostacce a denti digrignati (non esagero) sul fatto che i gatti sono carnivori..
    Mi piacerebbe che la Amì facesse dei sacchettini-prova sui 30-40gr da ordinare in internet, così da appurare se i miei gatti lo accettano come cibo e in caso positivo ordinare il pacco vero e proprio direttamente dal sito Amì..così da dribblare il rivenditore di petfood ignorante. 🙂

    Reply
  3. ciao renata ahimè!hai ragione nessun rivenditore nemmeno nella mia zona che comprende parte del triangolo lariano da canzo a bellagio (laghi di como per chi non fosse della zona)ma il problema dell’ amì sono anche gli eccessivi costi, da 4 a 6 volte maggiorato rispetto a marche e sottomarche,io prendo ancora la carne dal macellaio,(ho2 cani taglia gigante e un incrocio in casa anziano)ti sembrerà assurda la mia idea di vegana,ma il bollito o lesso da quasi tutti i macellai viene conseganto nei canili perchè la gente non mangià più brodo come una volta e quindi vi è un surpluss di carne che va in malora,infatti 50 kg di ossa e carne li pago circa 35 euro ma perchè ne faccio confezioni da 1 kg altrimenti non pagherei quasi nulla)e ci tiro avanti 6 mesi,inoltre la “carne”nelle scatolette anche di super marca e non,oltre ad essere sperimentate non contengono carne vera propria ma zoccoli,becchi,punte d’ala,ossa,zampe di polli,e senti senti,PIUME che vengono sminuzzate cosi’ finemente da sembrare pastone di carne,ecco cosa si da per la maggiore a queste povere creature che ci fanno compagnia,io do gli avanzi di casa cereali,legumi e la marca non testata della DADO non è sperimentata e di “carne” ne continene davvero poca,se vogliamo chiamarla carne!buona fortuna! cercare di fare del bene a questo mondo è davvero dura,ma quando devo pensare ai miei animali devo farmi bastare di non aver vivisezionato nessuno e usare una carne che sarebbe comunque finita in un canile è un buon compromesso almeno per me,forse ti sembrerò pazza o crudele,ma è il meno peggio che si possa fare quando vuoi salvare i cani dai canili lagere e devi tirare anche fine mese senza avvelenarli con sottomarche di dubbia provenienza e contenuti,ci sono salamotti i tipici rossi o gialli o verdi che ho testato sulle mie povere creature involontariamente che fanno venire le crisi epilettiche e convulsioni,tolto quello tutti guariti (che c’era dentro?),mi sto impegndo e quando mi trasferirò e avrò più terreno spero di riuscire a coltivare cereali non ogm bio da dare agli esseri umani e ai mie pelosoni senza però lucrare come succede in tanti casi della nicchia di mercato bio o biodinamica o vegan!un abbraccio elisa

    Reply
  4. @Elisa:
    Ciao, non penso affatto tu sia crudele 😉 anzi (e ora aspetto qualche fucilata virtuale) per quello che è successo a quei poveri animali che son diventati “carne da bollito” farli finire anche nella spazzatura mi sembra davvero troppo!
    Per quanto riguarda il cibo dei pelosi (gatti) ho cercato in internet qualche marca che almeno non facesse pure vivisezione e ho trovato la Nova Food che produce la linea Trainer che , tra l’altro, contiene meno carne e più verdure e frutta.
    C’è anche la linea per dogz.
    http://www.novafoods.it/
    Per il resto mischio sempre il loro cibo umido alle mie favolose 😉 zuppe e minestre così da limitare la carne al loro reale fabbisogno (e nel complesso usarne meno)
    Questo fino a quando non troverò qualcosa di più consono a ciò che definisco “stile di vita di animali in cattività”, perchè è inutile dirlo ma un animale che vive in appartamento non è carnivoro ma crocchettivoro.
    Tanti auguri per il tuo futuro “ampliamento” 🙂
    PS: Al peloso più anziano davo i croccantini Hills per problemi renali era diventato denutrito con un pelo unto e un cattivo odore, poi ho scoperto che Hills=Vivisezione e così mi son messa alla ricerca di altro cibo che non derivasse da questa nefandezza.
    Ho scoperto Trainer Senior e da quando glieli do pelo lucido+massa muscolare+buon odore chissà sti fetenti della Hills che cavolo ci mettono dentro..

    Reply
  5. @Elisa:
    Prova anche questo sito, hanno una vastissima gamma, soprattutto per cani, di prodotti vegan e quasi..
    http://www.patatino.it
    L’ho solo spulciato (per ora) per cui non sò dirti effettivamente se è anche conveniente.
    Ciao 😉

    Reply
  6. Vi lascio diversi siti per crocchette vegetali!!!e alcuni puoi prendere sacchetti prova.
    http://www.antba.com/ashop/CategoryDefault.asp?IDCategory=116&FormItems_Sorting=1
    http://www.aniwell.it/dettaglio-prodotto/crocchette-bio-vegetali-all-dogs
    http://www.patatino.it/index.php?main_page=index&cPath=1_130
    La mia gatta ne va matta (amì)il mio cagnaccio un po ,meno,ma lo mischio alla pasta e quando faccio il seitan o verdure lo miscelo assieme!adesso ho preso tutti i prodotti per vedere se c’è uno che preferisce…ciao a tutti! Vegan

    Reply
  7. Dopo che il mio micione di quasi 8 anni ha avuto negli ultimi due anni seri problemi alle vie urinarie culminati con una ostruzione da struvite, pochi mesi fa ho deciso che non volevo più curare i sintomi della malattia ma prevenirla con ogni mezzo possibile. Ho fatto prevenzione con medicine omeopatiche e integratori naturali, prescritti da una veterinaria bravissima, vegana, e soprattutto ho eliminato le schifezze che gli facevo mangiare, tra cui Hills CD per problemi di struvite, appunto. Così, leggi leggi, sono arrivata ad Amì, crocchete vegane, che il mio micio adora letteralmente e divora con gusto. Una volta al giorno però mangia anche una scatoletta di carne della Almo. Adesso non ha più problemi, i valori delle urine sono nella norma ed il suo pelo è morbidissimo e lucidissimo!! Crocchette Amì consigliatissime!!

    Reply
    • Anche al mio micio era stata diagnosticata la struvite (ma poi esisterà davvero?..boh) e per diversi anni è andato avanti a CD della hill’s..era diventato uno scheletro vivente, poi anch’io, come te, ho avuto il “sentore” che ‘sta struvite fosse una mezza fregnaccia così ho cercato in internet le tabelle nutrizionali dei vari alimenti, ho confrontato quelle della hill’s con quelle della amì, e scoperto che le crocche della amì hanno dei valori ancora più bassi dei CD..quindi sono perfette…
      purtroppo il peloso ha 18 anni e la mia NUOVA veterinaria mi ha sconsigliato di cambiargli dieta da carnivora in vegetariana..così ho sostituito (a parità di nutrienti) i cd con le scatolette a base di carne della monge lechat (cruelty free) da circa sette mesi e stà davvero tanto bene..sia di pelo che di umore…
      Struvite..si si.

      Reply
    • Anche il mio cane ha da un paio di anni dei seri problemi alle vie urinarie. Ostruzione da struvite e cistite cronica. Hanno prescritto anche a lui quel genere di mangime. L’ s/o della Royal Canin … non voglio assolutamente darglielo mai più e ho un disperato bisogno che qualcuno mi aiuti a trovargli una sana alternativa. Ho cercato un altro veterinario e oltre a spillarmi un sacco di soldi si è rivelato tale e quale al precedente. Mi potresti dare i contatti della veterinaria a cui ti sei rivolta? Credi la potrei consultare telefonicamente? Grazie mille

      Reply
  8. Ciao a tutti, qualcuno conosce rivenditori di cibo vegan per cani a Milano, non ho carta nè paypal, per me è quasi impossibile comprarli on-line, al limite conoscete siti che fanno pagare con bonifico-versamento e non hanno spese di spedizione oltre un tot? grazie e mille. saluti!

    Reply
    • Ciao prova a guardare direttamente sul sito della Ami’ alla voce “rivenditori” e troverai una lista di rivenditori suddivisa per regioni e province

      Reply
  9. A little help needed. I am from Finland and travelling from Croatia via Italy to Portugal. I have three dogs and all are vegan. I am soon running out of vegan dry food and I cannot speak any Italian. Is there anywhere in Trieste or along the road towards Genova a shop from where I can buy the vegan Ami dog food?
    I would appreciate your help – thanx
    Wolfi

    Reply
  10. A Milano trovo i croccantini della Amì in un negozio che si chiama “Animaliamo”, in Via Toffetti, 73 angolo Via Sulmona
    Altrimenti sempre a Milano ho trovato quelle della Forza 10 (sempre vegetali) al “centro botanico” di via Correnti.

    Reply
  11. antonella furlotti 14 Luglio 2016, 11:16 am

    Nel sud Italia è emergenza randagi. Vorremmo aiutare i volontari locali, ma servono innanzitutto donazioni di cibo. Le grandi aziende, come Carrefour, approfittano di queste emergenze per offrire cibo gratuito e chiedere in cambio sostegno all’opinione pubblica ( esempio: “un click per amore”). Noi vorremmo rivolgerci a aziende con un altro profilo etico. Vorreste aiutarci? Sono contattabile col mio nome su fb, oppure alla mail riportata. Potremmo anche creare un evento.

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti