Domenica: Successo al VeganOK-EXPO

Dopo il VeganFest di Camaiore, ancora una volta, il mondo Vegan si riunisce ad un importante evento nazionale, questa volta svoltosi all’interno del SANA di Bologna dove, al VeganOK-EXPO 2011, un imponente flusso di visitatori  ha caratterizzato quattro giorni di incontri, presentazioni e conferenze di altissima qualità ed autorevolezza, addirittura coinvolgendo (per la prima volta in modo così diretto ed ufficiale)  associazioni etiche di caratura internazionale come AmnestyInternational, Emergency, Sea Shepherd, WWF, LIPU AnimalsAsia, LAV e UNHCR. Ma continuiamo con la cronaca…
Eccoci arrivati all’ultimo giorno di VeganOK-EXPO. Abbiamo affrontato questa ultima giornata di salone naturale con due sentimenti contrastanti nel cuore: la contentezza per come stanno andando le cose e la positività per i bei giorni trascorsi da un lato e la tristezza nella consapevolezza che era in corso l’ultima di queste quattro giornate indimenticabili.
La partecipazione e l’entusiasmo da parte di aziende Vegan, associazioni animaliste o semplici visitatori (Vegani o solo interessati ad avvicinarsi a questa scelta etica), è stata fortissima come anche la soddisfazione di tutti coloro che hanno potuto vivere in prima persona questa esperienza.
Vedere una così forte presenza del mondo Vegan all’interno di un evento come il SANA, che pur essendo dedicato al vivere naturale, non aveva mai dedicato così tanto spazio esclusivamente alla scelta Vegan (ricordiamo che la superficie del VeganOK-EXPO era di ben 800 mq!) è stata una cosa bellissima ed il miglior premio per i mesi di lavoro di tutte le persone che hanno collaborato e che collaborano nel team di VeganOK.
Soprattutto è stata un’occasione per mostrare ai visitatori del SANA quanto la scelta Vegan sia patrimonio delle persone animate da intenti positivi e costruttivi e quanto sia una scelta da abbracciare in modo semplice e pieni di entusiasmo.
Tantissimi amici Vegan hanno accolto i visitatori, illustrando le motivazioni di questa scelta nonviolenta, coinvolgendoli nelle ripetute iniziative del VeganOK-EXPO.
Anche oggi la giornata è cominciata alle 10 con il primo intervento sulla canapa:
Marcello Pasquarella della ditta Exhemplara ha lungamente parlato delle proprietà della canapa, dei suoi utilizzi nell’antichità e nei tempi moderni e dei benefici che ne possono derivare per la salute. La sua conferenza si intitolava: “La canapa, la pianta che ha curato, sfamato, vestito e fatto viaggiare il mondo”, come per tutti gli altri interventi alla fine è stato dato spazio alle domande del pubblico.
Anche oggi il dottor Roberto Antonio Bianchi, direttore sanitario di Casasalute, è intervenuto, quest’oggi il tema della sua conferenza era: “Come vivere sani fino a cent’anni”.
Come l’altro giorno c’è stata la dimostrazione pratica con degli esercizi fisici che ha coinvolto anche il pubblico, ben contento di partecipare a questo simpatico fuori programma.
I volontari di SeaShepherd Conservation Society sono intervenuti al VeganOK-EXPO e li ringraziamo sentitamente per la loro partecipazione, il pubblico era interessato e a giudicare dalle espressioni anche molto meravigliato da quello che ascoltavano e vedevano.
Le spiegazioni dei ragazzi di SSCS erano infatti avvalorate da pannelli fotografici esplicativi e molto esaurienti.A mezzogiorno, orario di presentazioni editoriali, l’autore Igor Bragato ha parlato del suo libro “LUCE”, introdotto da Alessandra Gianoglio.
A questo punto del nostro resoconto quotidiano arriviamo all’aperitivo vegan ed anche in questo ultimo giorno di salone ecco l’ultimo mega aperitivo offerto da Vegusto, Ki Group, SapormundiVerde & Bio, come anche gli altri giorni è stato molto gradito.
Laura Brunello ci ha brevemente presentato l’associazione AAE Conigli, della quale Promiseland ospita gli annunci di offerte in adozione. Laura aveva infatti portato alcune cavie che le hanno fatto compagnia durante la spiegazione, mirata a sfatare alcuni falsi miti riguardo a questi adorabili animaletti.
Michele Riefoli è intervenuto per presentarci il suo recente libro “Mangiar Sano e Naturale”, ci ha parlato del libro ma non solo, ci ha dato molti consigli per migliorare la nostra alimentazione e la nostra salute. È stato un piacere per noi avere l’occasione di incontrarlo ancora, la sua vitalità e la sua serenità sono un bell’esempio.
Stefano Momentè e Sara Cargnello hanno presentato il loro libro in prossima pubblicazione dal titolo “Detox”.
L’ultima conferenza di questo frequentatissimo VeganOK-EXPO è stata tenuta da Giorgio Curreli per l’associazione Vivere Scalzo, Giorgio ha conquistato tutti con la sua disponibilità ed i suoi occhi allegri. Ci sono persone come Giorgio e Sauro che camminano scalze con tale naturalezza che non ci si accorge neppure che non hanno le scarpe. L’intervento era accompagnato da un flyer che è stato lasciato a disposizione del pubblico, intitolato “Piccolo Vademecum per andar scalzo”.
Ed ora stanchi ma soddisfatti continuiamo il nostro lavoro, il salone ha chiuso i battenti, questo ultimo resoconto è stato scritto in diretta durante la giornata di domenica e lo pubblichiamo mentre ci accingiamo a provvedere allo smantellamento delle installazioni. Come tutte le cose belle anche questo evento è finito e ci lascia molto soddisfatti degli incontri fatti e degli scambi con tutti partecipanti, domani torneremo tutti alle nostre attività quotidiane, rigenerati e pieni di nuovi progetti.
Non perdete quindi i prossimi appuntamenti con il VeganOK-EXPO:
a Milano dal 14 al 16 ottobre allo Yoga Festival;
a Carrara dal 28 al 30 ottobre al Festival dell’Oriente. 

  1. Avatar

    E’ sempre triste dover tornare a casa dopo aver trascorso splendidi giorni in vostra compagnia, mangiato i vostri gustosissimi (e bellissimi) aperitivi, ascoltato interessanti e istruttive conferenze.
    Come sempre questi incontri arricchiscono!
    Grazie a tutti per i vostri sorrisi 🙂

    Reply
  2. Avatar

    Grazie a Laura che ha aperto un “varco” di informazioni per questi piccoli animali!!

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Skip to toolbar