VeganOK-EXPO l'apertura

Ieri, giovedì 8 settembre si è aperto il VeganOK-EXPO al salone SANA di Bologna. Dopo tanto lavoro di preparazione ed organizzazione eccoci finalmente arrivati al giorno di apertura! Questo è il lato magico dei saloni espositivi: quello che fino al giorno prima era ancora tutto campato in aria si è trasformato magicamente in un’area pulita ed ordinata: 800 metri quadri di esposizione di prodotti vegan, pensati e creati dalle ditte per andare incontro alle esigenze di tutte le persone che vogliono vivere senza crudeltà.
Ed ora vi mostriamo qualche foto del salone.
Oltre agli stand degli espositori una buona parte dell’area vegan è stata allestita per dare spazio a relatori e conferenze.
Il primo intervento è stato quello del Maestro Amadio Bianchi che ci ha presentato il suo libro “Rieducazione alla respirazione” che uscirà a fine ottobre, durante il suo discorso particolare attenzione è stata data all’importanza di quest’atto spontaneo ed indispensabile ma spesso trascurato. Il Maestro Bianchi si prodiga per informare il più grande numero di persone possibile sui comportamenti corretti da adottare (in campo alimentare, di igiene di vita, respirazione…) al fine di restare in buona salute e di migliorare la qualità della propria vita.
In questa prima edizione del VeganOK-EXPO grande rilevanza è stata data all’aspetto informativo, presentazioni e conferenze si susseguono per tutti e quattro i giorni, sia la mattina che al pomeriggio, dopo il Maestro Bianchi è stata la volta di Igor Bragato che, intervistato da Alessandra Gianoglio, ha presentato il suo libro “Luce” e che ci ha parlato dell’importanza di vivere il momento presente, mettendoci in guardia dal rischio di farsi distrarre ed influenzare nel vivere le nostre emozioni. La sua presentazione è stata come il suo libro, irriverente, concisa e diretta, ma soprattutto fonte di molti spunti di riflessione.
A metà giornata c’è stato il piacevole intermezzo dell’aperitivo vegan offerto da VegustoKi Group, SapormundiVerde &Bio che ha avuto un gran successo e a ragione, vi lasciamo giudicare da voi, ecco i vassoi preparati dalle rappresentanti di Vegusto Raffaella e Karin.
I visitatori hanno molto gradito i manicaretti vegan.
L’aperitivo vegan sarà gentilmente offerto ogni giorno.
Dopo il momento di pausa a ora di pranzo, durante la quale l’afflusso di visitatori ha avuto un calo fisiologico ma momentaneo, il pomeriggio è cominciato con la conferenza di Damiano Amoruso che ha parlato del nuovo ordine mondiale e ha fatto un’analisi personale dello stile di vita moderno e delle influenze che i cittadini subiscono nelle loro scelte.
L’incontro-conferenza successivo trattava l’argomento delle certificazioni e dei test sugli animali, sono stati nostri graditi ospiti al VeganOK-EXPO il Dottor Alessandro Spadoni di ICEA e la Dottoressa Michela Kuan che rappresentava la certificazione ICEA per LAV, i quali hanno spiegato le caratteristiche delle certificazioni che rappresentano.
È stato un piacere dare spazio a queste realtà perché crediamo che dal confronto nascono le possibilità di crescita ed è anche grazie a questo che, prendendo esempio dall’iniziativa di LAV, siamo orgogliosi di annunciare che anche VeganOK ha deciso di includere nei suoi requisiti la cut-off date per concedere la sua certificazione, questo è un ulteriore passo avanti verso l’obiettivo di tutti noi vegan. È in questa occasione che abbiamo deciso di annunciare pubblicamente la nostra scelta e lo staff si è già attivato per apportare le modifiche necessarie ad adeguare la nostra certificazione.
Alessandro Tulli (responsabile marketing della certificazione) e Renata Balducci (responsabile editoriale di VeganOK.com) hanno anche presentato la certificazione VeganOK nelle sue linee generali.
In questa prima gioiosa giornata gli stand degli espositori erano infine pronti con i prodotti vegan, lo stand della Quantic Publishing che commercializza anche l’agenda EthicPlan.
Lo stand di di Romeo.
Gli olii di Peperita.
I vestiti in cotone bio di Kio.
I vestiti in fibra di canapa di Hempage.
I detersivi Brillor.
Biolab, reduce dal successo del Festival Vegetariano di Gorizia.
Compagna inseparabile di questi quattro intensissimi ed organizzatissimi giorni è l’agenda EthicPlan.

  1. Avatar

    ciao Barbara!!!!! ciao a tutti
    complimentissssimi a tutti! davvero !!! che meraviglia!!!!!!!!!!!
    siete fantasticiquante cose stupende
    io mi sono portata a casa da parigi un rafferddore tremendo che si è tramutato i influenza, ma se per domenica riesco a stare meglio faccio un salto a bologna con la mia mamma
    buona notte e ancora tanti complimenti per il vostro duro lavoro e lo splendido risultato!

    Reply
  2. Avatar

    Io c’ero proprio giovedi! Ho ascolato Igor e acuistato il libro LUCE!!
    vorrei acquistare anche Rieducazione alla respirazione di Bianchi appena uscirà.
    Grazie

    Reply
    • Ciao Paola, anch’io ho il libro LUCE, comincerò a leggerlo nel viaggio di ritorno verso casa e comprerò il libro del maestro Bianchi, due presentazioni ricche di contenuti che sono piaciute molto anche a me! 🙂

      Reply
  3. Avatar

    ciao io sono venuta sabato e per me era la prima volta! mi sto avvicinando ora al vostro mondo e lo trovo interessantissimo e vorrei iniziare a lavorare in questo settore ….grazie per la bella giornata!!!!

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Skip to toolbar