Ultimo giorno al SANA-VeganOK-EXPO 2012

Massimo segno della fine, è il principio (Carlo Dossi).

Ed è con queste parole che ci ronzano in testa, che vogliamo raccontarvi questo ultimo giorno di SANA-VeganOK-EXPO edition 2012, perché se è vero che con oggi finisce questo VeganOK-EXPO, ripartendo da qui possiamo dire di aver dato il via a qualcosa di nuovo e inaspettato nello scenario fieristico del SANA: la presenza in misura sempre maggiore della cultura etico vegana nei settori piuù disparati dell’imprenditoria. E le persone presenti nella foto di apertura di questo articolo lo dimostrano, con le loro facce sorridenti ma soprattutto soddisfatte di esserci state!
La giornata di oggi si è aperta con l’interessante conferenza dell’Associazione Cattolici Vegetariani condotta da Erica Macaguagno, referente del gruppo di reggio emilia per l’A.C.V., Associazione Cattolici Vegetariani dal titolo “Vegetariani perché cattolici?”, un’ excursus molto ben esposto  e misurato, della cultura vegetariana all’interno del contesto cattolico.
A metà mattina David Ciolli (scrittore, storico delle religioni, pianista, esperto di filosofie orientali, tradizioni esoteriche e arti marziali) e Igor Bragato (imprenditore etico, ricercatore, autore ed esperto in alternative healing) ci hanno preso per mano e condotti nel viaggio alla Scoperta di Noi Stessi, attraverso un percorso di consapevolezza e crescita interiore che trova il suo punto di partenza proprio nella scelta vegan.Di notevole interesse per il pubblico  in sala e per gli espositori presenti al SANA è stato l’incontro-dibatti degli imprenditori che operano in diversi settori. Un confronto di esperienza che ha visto protagonisti  l’azienda diRomeo (calzature ed accessori Vegan), la casa editrice Impronte di Luce, l’azienda Cibo Crudo e l’azienda Quantic Publishing.
.Raccontare e far capire che “Se gli oceani muoiono, moriamo anche noi” non è mai facile ma grazie all’intervento e alla lotta degli attivisti Sea Shepherd è stato possibile far arrivare forte e chiaro il messaggio della mission di questa organizzazione internazionale senza fini di lucro: fermare la distruzione dell’habitat naturale e il massacro delle specie selvatiche negli oceani del mondo intero al fine di conservare e proteggere l’ecosistema e le differenti specie. Sea Shepherd come ci hanno mostrato, proiettando un filmato gli attivisti, pratica la tattica dell’azione diretta per investigare, documentare e agire quando è necessario mostrare al mondo e impedire le attività illegali in alto mare. Salvaguardando la delicata biodiversità degli ecosistemi oceanici, Sea Shepherd opera per assicurarne la sopravvivenza per le generazioni future.Altrettanto bene, hanno trasmesso un messaggio forte, le volontarie del No Harlan Group Udine, presenti per la prima volta su questo palco, orgogliose di presentarci le loro attività come  comitato, che si propone di diventare punto di riferimento a livello nazionale e internazionale per la costituzione di una rete integrata di centri di protesta territoriali nei quattro continenti dove la Harlan è presente, ma soprattutto a spiegarci in maniera chiara, esaustiva e senza falsa retorica, cosa sia la vivisezione, di cosa comporti per tutti noi la perpetrazione di questa pratica cruenta e soprattutto delle attività che si svolgono all’interno degli stabilimenti Harlan. Ed anche oggi, abbiamo avuto il nostro intervento musicale, con la presenza di Gatto Panceri cantante e compositore di grandi successi italiani che si e raccontato per la prima volta in una inedita, nonché nuova, veste di “Cittadino consapevole e Vegan”. La sua testimonianza ha suscitato domande e momenti di dibattito interessanti, coinvolgendo il pubblico in sala.
La giornata si è conclusa con l’intervento dell’agenzia di comunicazione Wachipi e la certificazione etica VeganOK che hanno presentano “CRUDOVEGAN” e “TUTTOVEGAN” ovvero le prime applicazioni vegan per IPhone, IPod e IPad made in Italy.
Per la seconda volta nella storia del SANA il team di VeganOK ha allestito e dato vita ad un’area enorme interamente dedicata al mondo vegan, arricchita dalla presenza delle più importanti associazioni che operano a livello mondiale in difesa dei diritti animali che hanno deciso anche quest’anno di condividere il progetto di incontrarsi per raccontare la propria storia e far passare il messaggio che l’unione rafforza i diritti di ogni essere vivente e senziente. Tutto questo vuole essere un’invito ad una maggior sensibilità verso i diritti di ogni essere vivente!
La diffusione della scelta non violenta ha bisogno della partecipazione di tutti per continuare a segnare la strada verso i diritti di ogni essere vivente, umano ed animale…e mai come quest’anno il messaggio è arrivato forte e chiaro alle orecchie di tutti…e mai come quest’anno è stata cosi palpabile nell’aria una voglia di cambiamento verso un futuro migliore non solo con un’occhio al presente ma soprattutto con uno sguardo attento rivolto alle generazioni future, alle quali assicurare un mondo etico, non violento in cui vivere.
Ringraziamo ancora di cuore tutti i partecipanti, gli espositori, il team VeganOK, lo spazio fieristico del SANA di Bologna e tutti coloro che hanno contribuito  alla realizzazione e grande riuscita di questo evento.
Vi attendiamo numerosi l’anno prossimo. GO VEGAN!

  1. Bello il libro di David Ciolli e anche il libro “Intervista con un pirata”, lungo dialogo con Paul Watson (fondatore di Sea Shepherd) che ho appena finito di leggere. Ve ne parlerò prossimamente!!! 🙂

    Reply
  2. Barbara avevi proprio ragione sui volontari Sea Shepherd: ho avuto modo di vederli dal vivo e conoscerli ed hanno un’energia, un coraggio ed un senso di giustizia veramente impressionanti…Duri nell’aspetto, come tutti gli uomini di mare ma dal cuore d’oro …E’ stata veramente un’esperienza fantastica!

    Reply
  3. Avatar

    Che evento fantastico! Spiace non esserci stata. Renata, Sauro…siete persone fantastiche! E…w Sea Shepherd!!!

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Skip to toolbar