Video: Battaglia alla Vivisezione

http://youtu.be/L0Wu17yY9dQ
La troupe di VeganOK era presente alla conferenza antivivisezionista del Prof. Bruno Fedi.
Sabato 18 Agosto 2012 a Marina di Pietrasanta in località Tonfano si è svolta la conferenza “Battaglia contro la Vivisezione” tenuta dal Prof. Bruno Fedi. L’incontro è stato organizzato dall’Associazione Animalisti Italiani ed è stato condotto dal moderatore Atto Garfagnini.

Vista l’importanza del tema trattato, VeganOK, ha ripreso integralmente la conferenza che speriamo possa essere di aiuto a quanti vorranno approfondire l’argomento.
Durante l’incontro sono state raccolte firme per “Stop Vivisection”.
Bruno Fedi è un medico Vegetariano dal 1975 e attualmente Vegano, attivo nella lotta alla pratica antiscientifica della vivisezione, Laureato in medicina e chirurgia; specialista in urologia, anatomia patologica, ginecologia, cancerologia, citolgia, flebologia, bioetica. Docente di urologia, già Primario di anatomia patologica a Terni, è vincitore di un premio dell’ente Fiuggi. Ha pubblicato oltre 100 lavori scientifici e diversi libri di ecologia e bioetica a carattere divulgativo tra i quali “L’evoluzione distruttrice” (ATRA,1992), e “Uccidere per avere” (ATRA, 1994). E’ uno dei fondatori delle liste verdi. Già candidato al Senato per il Partito Radicale nel collegio di Genova. E’ tra i soci fondatori dal Movimento Antispecista, membro del direttivo dall’anno della fondazione (2001) e co-autore del “Manifesto per un’etica interspecifica”. Ha partecipato attivamente al Comitato di revisione della attuale legge 116/92 sulla vivisezione organizzato dall’on.le G. Schmidt nel periodo 2003-2005, rifiutando di approvare la relativa proposta di legge C_5442 per motivi etici e scientifici.

  1. Sauro Martella 20 Agosto 2012, 9:45 am

    Interessante conferenza ed abbiamo constatato come il pubblico fosse seriamente interessato ad argomenti così importanti…
    🙂

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti