Arezzo: Cena Musicale Vegan

23 Giugno 2015Martedì 23 Giugno ad Arezzo: “Alla Radice del Concerto” a cura di Quasiliberi e Simone Baldini Tosi.
Concerto-cena nei giardini e orti di chi ci ospita per condividere cibo gentile e musica etica. Si tratta di eventi molto raccolti ed intimi in cui la convivialità e lo scambio umano ed artistico sono cuore dell’iniziativa. Il primo incontro sarà presso “Il Canto del Maggio” alla Penna Alta (Terranuova Bracciolini – Arezzo) nel loro splendido orto e vicino alla piscina da cui potremo godere di una splendida vista sul Valdarno.
La serata inizierà con una cena a buffet in cui assaggeremo le specialità tutte vegetali del blog www.quasiliberi.it di Laura Coser e degusteremo vini biologici di produttori locali e continuerà con il concerto acustico di Simone Baldini Tosi che in anteprima presenterà il suo nuovo disco.
Serata a cura di: “Mi chiamo Laura Coser e sono laureata in “Operazioni di Pace, gestione e mediazione dei conflitti” presso l’Università di Firenze. Sono sempre stata un’appassionata di cucina, ma dopo aver partecipato al SANA 2014 mi sono sempre più interessata alla scelta vegan e alla cucina vegetale. Ho iniziato nel febbraio 2015 un blog in cui cerco di coniugare le mie conoscenze ed  i miei interessi relativi alla nonviolenza alla cucina interamente vegetale.  Cerco, con il mio blog, di invogliare le persone (anche coloro che non hanno fatto la scelta di diventare totalmente vegane) a provare stili alimentari diversi che prevedano almeno la riduzione consistente dei cibi di origine animale. Mio marito è un cantautore e musicista ed è lui che per primo ha abbracciato con entusiasmo questa filosofia di vita”.
Simone Baldini Tosi: “Sono un cantautore e musicista che da alcuni anni ha modificato il suo rapporto con la musica considerandola non più un fine in sé, ma un mezzo per comunicare ed entrare in relazione con gli altri. Grazie all’esperienza dello yoga che pratico ormai da una decina di anni e l’incontro con Thich Nath Hanh, ho capito che cercare di limitare la sofferenza degli esseri viventi, non solo è un gesto di compassione verso di loro, ma anche un’azione di concreta cura di me stesso. Sono stato per sedici anni vegetariano e da un anno, dopo aver partecipato al VeganFest al SANA, ho deciso di passare alla dieta completamente vegetale. Devo dire che sono stato fortunato perché mia moglie è una brava cuoca e quindi non mi sono mai mancate vere e proprie leccornie”.
Cosa si mangia…

  • Benvenuto con acqua vitaminizzata rinfrescante e qualche stuzzichino
  • Cous Cous cotto a crudo con verdure miste
  • Crostone con pomodorini confit
  • Crostone alle erbucce e aromi dell’orto
  • Lasagnetta crudista
  • Polpette di seitan all’uva e salsa allo yogurt
  • Tartellette con verdure scottate in maionese veg
  • Tofu marinato sui peperoni in forno
  • Crudité e grissini con le loro salse
  • Schiacciata morbida con cipolline e more di gelso
  • Pasta di grano duro senatore cappelli con porri, zucchine e pomodori secchi
  • Mousse di fragole con il croccante senza zucchero
  • Cesto di ciliegie

Durante la cena sarà servito vino bianco e rosso di aziende biologiche locali.
Dopo il concerto: Tisana calda e cocomero
Contributo per la serata € 25,00, portate con voi un plaid!
Per informazioni e prenotazioni: Laura 335 7791488 www.quasiliberi.it
Il Canto del Maggio
Località Penna Alta, 30/d
52028 Terranuova Bracciolini AR
Media Partner dell’evento: VeganOK Network e Associazione Vegani Italiani Onlus.
 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Skip to toolbar