Chiacchiere vegane, la ricetta da Veganblog.it!

Se è vero che a Carnevale ogni scherzo vale, allora preparare chiacchiere vegan da offrire ad amici e parenti e quando vi diranno quanto sono fantastiche, dolci e fragranti dite loro che sono vegane!

C’è chi le chiama cenci, bugie, sfrappole e altri svariati nomi, ma in pochi conoscono le origini delle Chiacchiere, tipico dolce di Carnevale. Per questo abbiamo voluto raccontarvela e nel frattempo offrirvi la fantastica variante vegana.

Le loro origini sono collocate nell’Antica Roma, periodo in cui venivano proposti i Frictiliadolci a base di uova e farina e fritti nel grasso di maiale. Le donne romane li preparavano in occasione dei Saturnali, festività che, per caratteristiche, ricorda proprio il nostro Carnevale.

Nel corso degli anni la ricetta originale è rimasta pressoché invariata. La variazione più significativa ha riguardato solo la cottura. Infatti, per motivi salutistici, il grasso animale è stato sostituito da una cottura al forno o in olio di semi. Ma a noi, solo la sostituzione dell’ingrediente della frittura non basta, ricetta classica? NO. Grazie! Perché vogliamo goderci il Carnevale in libertà, gioia e allegria e allora evviva le chiacchiere vegane! Variante che lascia alla ricetta tutta la bontà e la magia della tradizione guardando al cambiamento per un mondo migliore.

Segui la ricetta delle Chiacchiere Vegan offerta da Veganblog.it e ricorda a Carnevale ogni scherzo vale!

Ingredienti:
2 kg di di farina
300 g di zucchero
100 g di olio di semi
4 cucchiai di brandy
1 bustina di lievito vanigliato in polvere
2 pizzichi di sale
zucchero a velo per spolverizzare
2 tazze calde di acqua

Procedimento:

Mescolate tutti gli ingredienti, lavorate bene per 20 minuti circa. Stendete la pasta il più sottile possibile.

Tagliate la pasta con la rotella seghettata, fate tutte le formine che volete, potete sbizarrirvi.

Appena pronte, friggete in olio bollente fino a quando prendono colorito.

Asciugate le chiacchiere dall’olio in eccesso e spolverizzare con zucchero a velo.

La ricetta delle Chiacchiere Vegan è stata offerta da Veganblog.it

Ricorda che una volta cotte, le chiacchiere possono essere consumate nei successivi sette giorni. Per conservarle basta riporle in una busta ben sigillata e tenuta in un luogo fresco e riparato da fonti di calore.

  1. Avatar

    Si possono fare anche al forno senza friggere?

    Reply
  2. Avatar
    Gian Maria Cavalieri 23 Febbraio 2020, 9:20 am

    Buonissimi tutti i dolci di carnevale!

    Reply
  3. In questo periodo direi imperdibili!

    Reply
  4. Laura

    Meraviglia! Assolutamente da provare 😋

    Reply
  5. Sono riuscita a farmele preparare dalla zia! Buonissime 😃

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti