Festa dell’Orto: un successo! Intervista a Emanuele Di Biase

Abbiamo voluto raccontarvi com’è andata la Festa dell’Orto attraverso le parole di chi ha fatto in modo che prendesse vita: Emanuele Di Biase. Emozionatevi con noi!

Emanuele Di Biase, Vegan Master Pastry Chef, direttore della VEGANOK Academy, formulatore di prodotti vegan per le aziende e creatore di Sayve (formaggio vegan), ha preso parte come ospite d’onore alla Festa dell’Orto avvenuta a Tuoro sul Trasimeno il 14 e 15 Settembre 2019, una festa alla seconda edizione che ha travolto con la filosofia vegan tutto il paese. Per questo successo e per un racconto di cuore di Emanuele sulla sua pagina Facebook abbiamo voluto intervistarlo.

Appassionato di cucina e pasticceria fin da bambino, cominci a mettere le “mani in pasta” all’età di 8 anni. Hai frequentato la scuola professionale di pasticceria e cucina IAPAF di Firenze, dove ti diplomi dopo solo 1 anno invece che in 5. Perché avviene il salto alla scelta vegan?

Ti darò una risposta semplice. Amo gli animali e un giorno ho capito che stato vivendo in modo incoerente, così ho smesso di mangiarli e ho cominciato a difenderli.

Abbiamo letto del post su Facebook riguardante la Festa dell’Orto dove racconti della domanda di un amico Chef importante che ti chiede: “Perché cucini ad una festa di paese?” ci siamo emozionati e vorremmo condividerla con i nostri lettori, che ne pensi?

Penso che sia una bella cosa da raccontare. “Perché cucini ad una festa di paese?” è la domanda che mi ha fatto al telefono un collega Chef Stellato, e sapete cosa ho risposto?
Che a me piace vedere gente che si da da fare, per aiutarmi a diffondere il mio pensiero senza chiedere nulla in cambio. A me piace vedere che ci sono aziende che mi stimano e che mi mandano quintali di materie prime di altissima qualità per realizzare una cena vegan in un piccolo paese, Tuoro sul Trasimeno, tra l’altro, meraviglioso. A me piace veder sorridere 200 persone, mentre gustano i miei piatti, soprattutto perché poi scopri che è la prima volta che mangiano vegan.
A me piace dimostrare che possiamo mangiare con gusto, senza far soffrire nessuno. Amico mio ci sono cose che valgono molto di più del denaro.

Guarda il video reportage della manifestazione!

La Festa dell’Orto è stata ideata dalla Pro Loco di Tuoro sul Trasimeno in collaborazione con te, ma sappiamo anche che c’è lo zampino di tua moglie, Francesca Ricci, Direttore di VEGANOK TG News e tutto il sostegno della madrina dell’evento Renata Balducci, Presidente di Associazione Vegani Italiani Onlus, la forza delle donne è sempre importante quando si parla di organizzazione? Che ne pensi?

Francesca Ricci, mia moglie, è forse la vera prima ideatrice, nata a Tuoro sul Trasimeno, attivista per i diritti animali da sempre, Direttore di VEGANOK TG News, desiderava una festa come questa nel suo paese da molto tempo. Quando mi ha parlato del suo desiderio ho subito pensato che potevamo farcela, che dovevamo provarci, da lì ho fatto la proposta alla Pro Loco, parlando con Fabrizio Magara che ne è il presidente e subito dopo abbiamo coinvolto Renata Balducci e Sauro Martella affinché ci dessero sostegno per la diffusione sui canali d’informazione di VEGANOK Network e che altro aggiungere? Come sempre l’unione fa la forza! L’amore delle donne, la forza dei nostri cuori e beh, delle braccia! Mi è toccato cucinare, ma io amo farlo!

Emanuele potremmo chiederti tante altre cose, ma ritornando alle parole dette al tuo collega dove è racchiuso tutto il bello della tua scelta e della tua persona, ti ringraziamo per aver condiviso con noi tutto questo.

Guarda qui il reportage fotografico della Festa dell’Orto.

  1. Emanuele, una persona splendida e un professionista impegnato della diffusione della scelta vegan!

    Reply
  2. È stata una festa bellissima!
    La diffusione e importantissima ma unità al “ COINVOLGIMENTO “ di persone che al momento ancora non hanno compiuto una scelta come la nostra , ha ancora più importanza perché tutti proprio tutto tutti ( Vegani e non Vegani ) in questa modalità, divengono PROTAGONOSTI. Di un movimento di divulgazione vegan !
    Questo porta a sensibilizzare e far riflettere “ chi da una mano “ , chi decide di collaborare e di prendere parte anche se non Vegano …
    Questa è la vera rivoluzione!
    Come facemmo con il VeganFest di SERAVEZZA nel “ lontano “ 2012
    Il
    Paese mobilitato a favore del successo di questo evento !
    Uniti , Vegani e non Vegani ..
    Quesro ha portato e porterà sempre più gente ha compirete un percorso di cambiamento!
    UNITI SI VINCE … SEMPRE
    Grazie ad Emanuele ed a Francesca !

    Reply
  3. Che bella iniziativa, con persone vere e soprattutto professionisti che si impegnano ogni giorno per diffondere la scelta vegana 😊

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Skip to toolbar