Feste 2020: anche i vegani amano il Panettone

Anche se nessun vegano troverà mai un panettone vegan con sopra scritto “panettone” a causa di un regolamento che lo vieta, i vegani sanno di avere una vasta scelta e continuano a chiamarlo con il suo nome.

È appena trascorsa la prima festa del mese, l’Immacolata Concezione, ma anche se quest’anno sta mettendo tutti a dura prova nessuno rinuncia al simbolo delle feste: il Pannettone.

L’Osservatorio VEGANOK ha stilato una lista dei “Dolci di Natale” VEGANOK

Panettoni VEGANOK nella GDO

Molte realtà produttive hanno scelto il marchio di garanzia VEGANOK per i propri dolci di Natale, per garantire ai consumatori l’impiego di ingredienti di qualità e la totale assenza di derivati animali nel prodotto finito così come nel packaging.

Edenista, Paluani 

Nattura

Dacasto

La Finestra Sul Cielo

Vergani

Pasticceria Scarpato 

Lizzi 

Milano Veg 

Il Viaggiator Goloso 

 

Perché questi prodotti riportano in etichetta la dicitura “Dolce di Natale” e non “Panettone”? Leggi la normativa su Osservatorio VEGANOK

 

Sostieni anche tu la libera informazione!

Scegli per i tuoi acquisti prodotti certificati VEGANOK e invita i tuoi conoscenti a fare lo stesso.
Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

  1. Avatar
    Gian Maria Cavalieri 9 Dicembre 2020, 8:18 am

    L’Edenista non manca mai a casa mia in questo periodo.
    Versione classica e con gocce di cioccolato 😜

    Reply
  2. Quanti bei panettoni tutti vegan! C’è l’imbarazzo della scelta!

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti