L’atroce sofferenza del Pesce Spada catturato con l’arpione

I pesci sono tra gli animali più silenziosi e macellati al mondo, la loro cattura è sempre atroce, la morte è, per la maggior parte dei casi, causata da soffocamento. E nel caso di catture come quella del Pesce Spada con l’arpione al soffocamento precedono dolori terrificanti causati dall’arma usata contro il suo corpo e dell’estrazione della stessa. Un infiltrato di Essere Animali ha documentato una cattura, guarda il video all’interno dell’articolo per saperne di più.

Una sofferenza silenziosa quella dei pesci che il quantità infinite ogni giorno vengono catturati, soffocati e venduti come cibo quando invece l’umanità può scegliere di nutrirsi senza tutta questa sofferenza.

Quello di cui vi stiamo parlando oggi è  l’atroce sofferenza del Pesce Spada catturato con l’arpione che è stato documentato da un video di Essere Animali grazie ad un infiltrato che ha registrato tutto, questo articolo vuole essere di informazione sugli eventi, ma anche di sostegno a tutti coloro che hanno la forza di raccontare tragedie simili, prendendone parte senza poter fare nulla se non soffrire in silenzio come il pesce che viene massacrato.

Sul sito di Essere Animali si legge:

Abbiamo filmato la pesca con l’arpione che avviene ogni anno in estate nello Stretto di Messina, quando le feluche, tipiche imbarcazioni per la caccia ai pesci spada, salpano per catturare i pesci la cui la cui carne è venduta a pescherie e ristoranti.
Nonostante sia considerato un metodo più sostenibile della pesca industriale, in quanto non vi sono catture accidentali di specie non desiderate, la pesca con l’arpione causa gravissime sofferenze agli animali. I pesci vengono trafitti da lame e coltelli mentre sono ancora vivi e la morte sopraggiunge dopo interminabili minuti di agonia. Diverse feluche salpano ogni giorno, arrivando a cacciare ognuna anche 10 pesci spada.

Una storia quotidiana fatta di sofferenza e lacrime per un “cibo” di cui non abbiamo bisogno scegliendo di vivere vegan.

 

Sostieni anche tu la libera informazione!

Scegli per i tuoi acquisti prodotti certificati VEGANOK e invita i tuoi conoscenti a fare lo stesso.
Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

  1. Che cosa terribile! Sconoscevo questa pratica così crudele, per quanto sostenuta dal fatto che è un modo per evitare pesca a traino che rovina tutto l’ambiente marina…

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti