LEONARDO DA… ‘VEGGIE’

Milano – Nei giorni precedenti al 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci, l’organizzazione PETA presenterà una campagna di comunicazione internazionale dal titolo “Leonardo da Veggie: Eat Like a Genius” (Mangia Come un Genio), invitando i suoi numerosi ammiratori a seguire il suo esempio scegliendo di non mangiare carne. Il blitz, in cui verrà presentata la versione “green” del celebre autoritratto di Leonardo da Vinci, avrà luogo nei pressi di Eataly, dove gli avventori dell’ora di pranzo riceveranno i volantini con l’immagine di Leonardo da Veggie che li incoraggerà a non mangiare animali.

PETA Presenta la Campagna per il 500° Anniversario della Morte del Genio Italiano e Icona Veg di Fronte al Marketplace Alimentare Eataly.

Da Vinci, che morì il 2 maggio 1519, fu la prima grande figura storica a proporre concetti legati allo specismo: egli asserì, come fa la PETA, che anche gli umani sono animali, senza alcun diritto speciale superiore e divino di negare l’autonomia di altri esseri viventi che condividono la nostra capacità di amare, gioire, soffrire, che sanno provare solitudine e il desiderio di vivere.

Leonardo rifiutò la carne e i prodotti derivati dagli animali, scrivendo: “Se tu sei, come tu stesso hai descritto, il re degli animali, perché aiuti gli altri animali solo affinché possano essere in grado di darti i loro piccoli per gratificare il tuo palato?” Si dice anche che indossasse vestiti di lino, a differenza della pelliccia o della pelle, e che acquistasse uccelli e volatili in gabbia, venduti nei mercati come “pets” per poi liberarli.

“Leonardo da Vinci ha espresso idee vegane centinaia di anni prima che il termine vegan venisse coniato” afferma Dan Mathews, Vice President di PETA. “Mentre il mondo festeggia il cinquecentesimo anniversario della morte di Da Vinci, PETA vuole rendere omaggio al suo importante testamento morale incoraggiando i suoi ammiratori a rispettare gli animali e a smettere di mangiarli”.

In precedenza PETA ha onorato Leonardo Da Vinci nella sua collezione di francobolli postali “Veggie Icons”, iniziativa volta a celebrare noti sostenitori dei diritti degli animali, storici e contemporanei, che spaziano da Pitagora a Tolstoj a Paul McCartney.

PETA, il cui motto recita “Gli animali non sono di nostra proprietà per assoggettarli a sperimentazione, mangiarli, indossarli, usarli per divertimento/intrattenimento o abusarne in qualsiasi altro modo” si oppone allo specismo, che è una visione del mondo che poggia le sue basi sulla supremazia della razza umana.

Per maggiori informazioni, visita PETA.org.

Vi invitiamo a partecipare per documentare l’iniziativa che l’associazione PETA (People for the Ethical Treatment of Animals) ha organizzato per celebrare l’anniversario della morte di Leonardo da Vinci, genio italiano e icona veg.
La campagna di comunicazione internazionale dal titolo “Leonardo da Veggie: Eat Like a Genius” (Mangia Come un Genio) vuole invitare i suoi numerosi ammiratori a seguire il suo esempio scegliendo di non mangiare carne. Il blitz, in cui verrà presentata la versione “green” del celebre autoritratto di Leonardo da Vinci, avrà luogo nei pressi di Eataly, dove gli avventori dell’ora di pranzo riceveranno i volantini con l’immagine di Leonardo da Veggie che li incoraggerà a non mangiare animali.

Dove?
Nei pressi di Eataly, Piazza XXV Aprile, Milano

Quando?
Venerdì 19 aprile 2019 alle 13.00

Comunicato Stampa divulgato da Patrizia Re, responsabile Italia dell’Associazione Peta e membro del Comitato Etico di Associazione Vegani Italiani Onlus.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Skip to toolbar