“Omicidio” dell’Orsa KJ2: finalmente giustizia!

Il gip di trento ha disposto l’imputazione coatta all’ex Presidente della Provincia di Trento, Ugo Rossi, e del Dirigente Provinciale, Maurizio Zanin, responsabili dell’uccisione di KJ2.
L’Orsa che due anni fa, è stata uccisa barbaramente perché colpevole di essersi difesa da un uomo che l’ha colpita con un bastone.

In molti ricordiamo la triste storia di KJ2. L’orsa uccisa perché “pericolosa”, l’animale si era semplicemente difesa da un uomo che l’aveva colpita con un bastone. Ma anche se KJ2 non è più tra noi, finalmente giustizia è stata fatta.

Il Gip di Trento ha finalmente fissato la coatta imputazione per l’ex Presidente della Provincia di Trento, Ugo Rossi, e del Dirigente Provinciale, Maurizio Zanin, responsabili dell’uccisione di KJ2.

Due anni di battaglie della Lega Nazionale per la Difesa del Cane, associazione guidata da Piera Rosati che ha dichiarato ai microfoni di VEGANOK TG News:

Siamo molto soddisfatti! Dopo due anni, il Gip di Trento ha disposto imputazione coatta sia per l’ex Presidente della Provincia di Trento, Ugo Rossi, che del Dirigente Provinciale, Maurizio Zanin. Entrambi responsabili dell’omicidio di KJ2.

Lo definiamo “omicidio” anche se si tratta di un animale, perché la sua vita era importante come tutte le vite su questo pianeta.

Kj2, l’Orsa colpevole di essersi difesa da un uomo che l’ha colpita con un bastone, è stata barbaramente e crudelmente giustiziata a seguito dell’ordinanza emessa dal presidente della Provincia di Trento, Ugo Rossi. L’ordinanza prevedeva la cattura o l’abbattimento del plantigrado. È assurdo, solo pensare, come, per alcuni uomini, la strada più semplice sia l’uccisione. È evidente come il provvedimento emesso era già di per sé sbagliato. Questo tragico epilogo si sarebbe potuto evitare.

LNDC era stata appellata al TAR per bloccare questa decisione scellerata, ma purtroppo la malvagità umana ha vinto sui tempi della burocrazia.

Era il 14 agosto del 2017 quando Piera Rosati, Presidente LNDC, espresse tutta la propria amarezza in questa dichiarazione:

Incuranti del ricorso presentato da LNDC e da altre associazioni – insieme alle firme di migliaia di cittadini che si sono schierati con noi a difesa dell’Orsa – le autorità della Provincia autonoma di Trento sono andate avanti per la loro strada e hanno ucciso Kj2, colpevole solo di essersi difesa. La morte di Kj2 per me, per LNDC e per tutti i cittadini italiani, segna l’inizio di una battaglia che porteremo avanti con tutte le forze disponibili e attraverso tutte le azioni legali possibili da intraprendere anche a livello europeo.

E così è stato, l’Avvocato Michele Pezone, sempre a fianco della Rosati e di LNDC, ha portato avanti per ben 2 anni la battaglia legale per ottenere giustizia, e finalmente, nonostante le due richieste di archiviazione, è arrivata la buona notizia!

Il Gip di Trento ha finalmente fissato la coatta per l’ex Presidente della Provincia di Trento, Ugo Rossi, e del Dirigente Provinciale, Maurizio Zanin, responsabili dell’uccisione di KJ2.

Ricordiamo che l’avvocato Michele Pezone, è anche riuscito a condannare gli assassini di Cane Angelo torturato e ucciso a Sangineto in Calabria nel 2016.

Nessuno riporterà in vita KJ2, ma certamente questa disposizione è un grandissimo passo in avanti verso una tutela giuridica per gli animali.

GUARDA L’INTERVISTA DI VEGANOK TG NEWS A PIERA ROSATI SUL CASO DELL’ORSA KJ2.

 

  1. Speriamo che questo orrendo omicidio venga punito severamente!

    Reply
  2. La notizia è bella, nella drammaticità della vicenda. Purtroppo, però, ho poca fiducia nella giustizia italiana. Non vorrei che, come per altre vicende, finisca tutto a tarallucci e vino.

    Reply
  3. Confidiamo in chi ogni giorno si spende per la difesa degli animali. KJ2 non è più tra noi, ma non sarà dimenticata. Queste tragedie alimenteranno la voglia di giustizia nei confronti degli animali.

    Reply
  4. Auspichiamo che la giustizia prenda sempre in considerazione la vita come bene prezioso che nessuno può violare.
    Che giustizia venga fatta!
    Grazie a LNDC ed alla sua Presidente per tutto l’impegno profuso in queste battaglie !

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti