Sette alimenti contro lo stress

Più di ogni altra emozione, lo stress e la tensione possono causare pesanti effetti negativi su nostri preziosi corpi.  La buona notizia è che abbiamo un rimedio, una via di fuga.
Il primo passo è quello di cambiare il modo di ascoltare il nostro stress, così in un momento di forte tensione abbiamo due scelte: seguire la tensione e farci travolgere da essa o agire muovendoci in direzione opposta, al di fuori di essa. E l’uscire dalla tensione negativa può avvenire prendendo una semplice iniziativa quella di dire NO alla situazione di disagio e…mangiando i cibi giusti!
Alcuni cibi sani possono effettivamente aiutare a far scendere i livelli di ansia in generale, ecco quelli “testati” su di me e che preferisco:
1) cioccolato fondente (extra dark): sfatiamo un mito mangiare sano non significa mangiare i soliti cibi “noiosi” ed il cioccolato dal gusto seducente ed avvolgente ne è una prova perchè effettivamente aiuta ad alleviare i sintomi dello stress (sempre consumato con moderazione!). Il cioccolato fondente in particolare è ricco di flavonoidi sostanze dalle note proprietà rilassanti; l’extra dark (dal 70% in su)contiene inoltre la feniletilamina, una sostanza chimica euforizzante, che migliora l’umore. Inoltre  e’ anche fonte di piacere,  inducendo la secrezione di endorfine che innalzano il buon umore e la sensazione di benessere.
2) spinaci: questi vegetali a foglia verde sono ricchi di magnesio, che migliora la risposta complessiva del corpo allo stress e calma la pressione sanguigna che spesso imprigiona il nostro cervello nell’emicrania.
3) farina di avena (o fiocchi di avena): avete notato che quando il vostro corpo è stressato sentite il bisogno di assumere carboidrati? Il nostro corpo è incredibilmente intelligente e se  richiede determinati cibi (noi le chiamiamo “le voglie”) lo fa scientemente: non sono solo semplici capricci di gola, sa perfettamente che mangiandoli tornerà a sentirti in equilibrio.
In tutti questi casi seguite il vostro desiderio e scegliete nutrienti carboidrati complessi come l’avena che aiuta la produzione di serotonina, neuro trasmettitore del buon umore, utile per ridurre gli effetti negativi dell’ansia.
I fiocchi di avena ricchi di fibre permettono al corpo di assorbire ad un ritmo molto più lento i nutrienti in esso contenuti e di conseguenza a prolungare l’effetto della serotonina.
4) noci: se avete la pressione alta, le noci sono il vostro migliore alleato. Mangiare almeno tre noci al giorno previene l’aumento della pressione sanguigna e mantiene i livelli di ansia sotto controllo. E se siete iper attivi ed adrenalinici (come me) fate un favore al vostro cuore e rendetegli la vita più facile!!
5) semi di girasole: contengono una fonte elevata di acido folico, che aiuta il corpo a tenere costante la sensazione di benessere e di buon umore e ad avere un maggior controllo delle vostre risposte emotive agli agenti esterni.
6) mirtilli: l’elevata efficacia di questi antiossidanti in bacche, contrasta la produzione di cortisolo sostanza che viene liberata durante i periodi di maggiore stress dal nostro corpo.
7) semi di lino: solo due parole Omega-3. Questi acidi grassi possono effettivamente far regredire del tutto i sintomi dello stress,aumentare la serotonina e abbassare i livelli di cortisolo ed adrenalina, rilasciati in maggiori quantità, naturalmente dai nostri ormoni sotto stress.
keep calm and happy eating!
(Foto di Psycholab su Flickr)

Sostieni anche tu la libera informazione!

Scegli per i tuoi acquisti prodotti certificati VEGANOK e invita i tuoi conoscenti a fare lo stesso.
Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti