"Spiritualità nelle Arti Marziali"

Promiseland.it apre un nuovo forum: “Spiritualità nelle Arti Marziali”
Moderatoto da Lorenzo Pintabona, Maestro di Kung fu, marzialista da 26 anni e incallito ricercatore spirituale.
Questo forum è dedicato a coloro che praticano l’arte marziale come mezzo per la realizzazione interiore, ma è anche dedicato a tutti coloro che sono attratti dalla figura del guerriero che anzichè distruggere preserva, anzichè ferire guarisce.

Le arti marziali esistono da molti secoli e sono sempre state legate alla quotidianità dei riti spirituali buddisti e taoisti.

Il tempio SHAOLIN (o SIULAM) dello HONAN, nel Nord della Cina (sulla montagna del SONG SHAN), è il luogo in cui le Arti Marziali Cinesi si sono evolute.

Lo sviluppo dello studio di queste avviene intorno al 520 d.C. con l’arrivo al Tempio Shaolin del monaco indiano BODHIDARMA (o TAT MOH), recatosi lì per divulgare la dottrina CHAN (o ZEN in giapponese).

Non tenere conto di ciò vorrebbe effettivamente significare lo snaturamento di questa disciplina mutilandola così della sua componente più significativa: il lavoro interiore.
Osservata nella sua effettiva interezza, la tradizione marziale poteva dirsi arte completa, e chi si avvicinava ad essa aveva la possibilità di sviluppare sia le componenti esterne, quali il fisico e il mentale, sia quelle interne, quali sono il livello eterico-vitale, (Ch’i), e lo spirituale, (Shen).

Il metodo di trasmissione della conoscenza fu dapprima semplicemente orale, per poi giungere fino ai giorni nostri con scritti di ogni genere.
Da qui il paradosso della cultura moderna: nei tempi antichi era cosa non facile trovare un insegnante disposto a tramandare i segreti della pura tradizione, mentre oggi si fatica per uscire dal labirinto di libri e pseudo maestri che offrono lezioni di ogni genere.

Di certo non è possibile esser certi che la tradizione di una scuola moderna sia stata trasmessa in modo puro, anche perchè nessuno di noi può dire cosa fosse in realtà la vera tradizione marziale, ma un consiglio sulla bocca di coloro che ricercano quel senso spirituale delle discipline orientali è sicuramente sempre lo stesso: attenzione alle arti marziali acrobatiche, piene di incongruenze a livello applicativo, costosissime a livello di “mensilità” e prive di tecniche “Interne” che vadano a lavorare sul benessere psichico e fisico.

Un tempo il “Maestro d’arte marziale” era considerato un vero e proprio educatore ed era rispettato molto di più di quanto non sia oggi.
Effettivamente oggi la “commercializzazione dell’insegnante” ha abbassato di molto il livello spirituale di questa figura, ma un tempo non molto lontano alcuni genitori decidevano di portare i loro bambini ad apprendere un’arte marziale e non era certo come oggi che è il bambino stesso a scegliere se continuare o meno…

Un caloroso benvenuto a tutti coloro che accedono a questo nuovo forum sul lato spirituale delle arti marziali.
Parlo al plurale perché so per esperienza che in tutte le arti marziali esiste un lato d’insegnamento spirituale e, visto che la tendenza moderna è quella di cedere al lato superficiale e violento di queste pratiche orientali tengo a ricordare che la vera Arte marziale è prima di tutto arte di autoconoscimento e ricerca interiore.
Quindi un benvenuto a tutti coloro che vogliono condividere, con una bella energia, gli argomenti che stanno nascendo or ora.
Ciao! (Sifu Lorenzo)

Lorenzo Pintabona

Partecipa al nostro nuovo forum:

“Spiritualità nelle Arti Marziali”

——————————————–

News Inserita da Daria Mazzali
Promiseland.it Redazione Italia

  1. Avatar
    Elena Salvaterra 13 September 2019, 3:22 pm

    Ciao
    Mi piacerebbe poter invitare in Italia un Maestro di spiritual martial arts più volte campione del mondo.
    Vive a Philadelphia.
    C’è qualche evento di rilievo cui poterlo invitare?
    Grazie Elena

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Skip to toolbar