Tiziano Ferro Testimonial LAV per il progetto di adozione dei cani di Palermo

Sono 540, tra cui 80 cuccioli, i cani presenti nel canile del capoluogo siciliano. La LAV si sta impegnando per l’adozione di queste creature e Tiziano Ferro dimostra ancora una volta la sua sensibilità usando la sua forte potenza mediatica per dar voce a chi non ha voce.

La LAV ha dato il via ad un progetto di adozione per i cani presenti al canile di Palermo, città “martoriata” dall’abbandono e dal randagismo, in cui tantissime piccole associazione territoriali si danno da fare per pretendere aiuto dal Comune, ma con scarsi risultati, arriva la LAV che con la sua forza sul territorio nazionale e grazie all’aiuto di Tiziano Ferro si impegna con un progetto dedicato alle 540 creature presenti dentro le gabbie di un canile.

Sul sito della LAV si legge:

Tiziano Ferro ha deciso di sostenere la campagna LAV dedicata ai cani di Palermo, ed è al nostro fianco per incentivare le adozioni dei 540 cani, tra cui 80 cuccioli, presenti nel canile del capoluogo siciliano.

Già nel 2012 Tiziano Ferro era sceso al fianco di LAV per i beagle di Green Hill, l’allevamento bresciano di cani per la sperimentazione che ci ha visti in prima linea in Tribunale, fino alla condanna dei responsabili, pienamente confermata in tutti e tre i gradi di giudizio, per maltrattamenti e uccisioni senza necessità.

Ringraziamo Tiziano Ferro per il suo sostegno alla LAV e agli animali tutti, con l’augurio che ogni creatura presente in canile possa trovare presto famiglia!

 

Sostieni anche tu la libera informazione!

Scegli per i tuoi acquisti prodotti certificati VEGANOK e invita i tuoi conoscenti a fare lo stesso.
Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

  1. Avatar
    Gian Maria Cavalieri 21 Novembre 2020, 10:05 am

    Grande Tiziano!

    Reply
  2. Avatar

    Persona meravigliosa

    Reply
  3. Tiziano si dimostra sempre più una persona dalla sensibilità spiccata! Grazie, i personaggi che come te ci mettono la faccia fanno la differenza!

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti