VeganFest: una terza giornata esplosiva piena di celebrazioni

Una terza giornata di VeganFest all’insegna delle celebrazioni, che tra gli highlights ha visto il compleanno dei primi 20 anni di attività etica di Promiseland e la premiazione del VEGANOK Award a Red Canzian, insieme a presentazioni di libri, conferenze sulla salute e nutrizione vegan e a tema etico. Nell’articolo trovate anche i link alle dirette di oggi, Lunedì 10 settembre.

Una terza giornata all’insegna delle celebrazioni quella di oggi Domenica 9 settembre al VeganFest: oltre alle numerose conferenze sulla salute e la nutrizione vegan a cura del Comitato Scientifico di Associazione Vegani Italiani Onlus, i favolosi cooking show a cura dei migliori chef vegani e docenti della VEGANOK Academy, la presentazione di interessanti libri accreditati VEGANOK, le luci saranno puntate sulla celebrazione dei 20 anni di attività etica di Promiseland e sulla premiazione del VEGANOK Award a Red Canzian, cantautore vegan e storico membro dei Pooh. Tutte le conferenze sono in diretta streaming, come le giornate precedenti, curata dal team del VEGANOK Network, con Francesca Ricci direttrice di VEGANOK TV News e Massimiliano Diaco ideatore della trasmissione “Alimentiamo la salute” alla regiaA presentare è il Dott. Lorenzo Ferrantecoordinatore nazionale del comitato scientifico di Associazione Vegani Italiani Onlus.

La giornata si è aperta con la presentazione del libro certificato VEGANOK edito da Macro edizioni “Cucinare a colori” di Jessica Callegaro e Lorenzo Locatelli: un libro che esplora la cucina vegetale a base di cibi integrali e stagionali, attraverso le vibrazioni emozionali e le proprietà nutritive degli alimenti. Una cucina che porta in tavola portando in tavola germogli, erbe e fiori selvatici, acque aromatizzate, estratti, essiccati, funghi, fermentati, radici, alghe e formaggi veg, senza dimenticare dolci golosi. Un libro che è anche un pò il racconto ideale dei due autori, che oltre ad essere food blogger ed appassionati di cucina naturale, sono anche genitori di quattro figli.

Quali cibi per il nostro cervello?” è il titolo della conferenza che ha tenuto Michela De Petris, medico nutrizionista, membro del comitato scientifico Associazione Vegani Italiani Onlus. La Dott.ssa Michela De Petris, medico ricercatore presso l’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, ha mostrato al pubblico come una dieta ricca di proteine e grassi animali abbia come conseguenza l’aumento esponenziale di patologie degenerative cerebrali come Alzheimer, demenza, ictus etc. Ha poi spiegato come un’alimentazione vegana venga consigliata dalla più importante fondazione di ricerca sul cancro internazionale, la WCRF (World Cancer Research Fund) e quali sono i cibi più consigliati per preservare la salute del nostro cervello, poiché ricchi di antiossidanti, quali il cioccolato fondente crudo all’80%, la curcuma, lo zenzero, i semi di lino, i semi oleaginosi, il tè verde e i frutti di bosco.

Per la zona Cooking Show la Chef Carla Casali docente della VEGANOK Academy ha realizzato il piatto “memoriale” vegano della sua infanzia dal titolo “Vibrazioni Romagnole” : un dessert a base di riso cotto nel latte vegetale aromatizzato con cocco rapè, semi e curcuma con riduzione di salsa di lamponi.

Ha seguito la conferenza di Massimiliano Diaco, ideatore del programma “Alimentiamo la Salute” e del percorso Detox Revolutionguiderà le testimonianze di persone che passando all’alimentazione vegetale, hanno avuto incredibili benefici per loro salute. Interessanti e a tratti commoventi le storie di vita delle persone più diverse, come quella della piccola Sofia che soffriva di un’infiammazione cronica della pelle; quella del padre di Massimiliano, che è guarito da un cancro; o quella di Maria Cristina Franzoni, personal coach e insegnante di Soul Voice, che applica lo stile alcalino nell’alimentazione e nella vita, tutte accomunate da enormi miglioramenti nella loro salute grazie a una dieta vegetale integrale.

La giornata continua con il Cooking Show “Dipinti di pane” con il Maestro Emanuele Di Biase Vegan Master Chef e Direttore della VEGANOK Academy: un piatto ad alto contenuto artistico e creativo, composto da pane alla curcuma gluten free, un tris di salse vegetali colorate con spirulina, barbabietola rossa e una spuma di formaggio vegetale. La dimostrazione di cucina del maestro Di Biase, autore del libro “Emozioni” edito da Macro Edizioni e da Terra Nuova Edizioni, è stata realizzata con la collaborazione di Panasonic, Spireat – Spirulina Pura, Le Pentole della Salute, Olio Pace, Winni’s, Boom.

Alle 14.00, orologi sincronizzati, siamo stati pronti per dire “Buon compleanno Promiseland! e celebrare “i primi 20 anni di Network”. Per l’occasione è stato consegnato, da parte del team di VEGANOK Network, il VEGANOK Award a Renata Balducci Presidente Associazione Vegani Italiani Onlus e Sauro Martella, ideatore di Promiseland e del VEGANOK Network.

Dopo le celebrazioni per i 20 anni di Promiseland, si riprende con l’attività etica di AssoVegan con la conferenza “La sana alimentazione in carcere” a cura della Dott.ssa Tiziana Annicchiarico, coordinatrice nazionale Ambasciatori Associazione Vegani Italiani Onlus e del Dott. Roberto Favata specialista in biochimica alimentare e microbiologia, membro del Comitato Scientifico Associazione Vegani Italiani Onlus. I due membri di AssoVegan sono stati promotori di un’iniziativa nella casa circondariale di Bari in cui sono stati illustrati i vantaggi di un’alimentazione sana vegetale, da realizzare con alimenti economici e facilmente reperibili, per preservare la propria salute fisica e mentale anche in un luogo di dolore come il carcere.

Abbiamo poi visto sul palco la presentazione del libro certificato VEGANOK edito da Terra Nuova Edizioni “Imprinting alimentare” a cura dell’autore Prof. Leonardo Pinelli, già professore associato di Pediatria dell’Università di Verona, e della Dott.ssa Maria Antonietta Zedda,  specialista in Pediatria, Diabetologia e Medicina dello Sport, già responsabile dell’Unità Operativa di Diabetologia della Clinica Pediatrica dell’Università di Cagliari. Il tema, molto importante per i neo-genitori, è quello di “programmare” la salute futura dei propri figli attraverso una serie di comportamenti alimentari all’insegna dell’alimentazione vegan, integrale e bilanciata.

Il Cooking Show continua con il Maestro Emanuele Di Biase, Vegan Master Chef e Direttore della VEGANOK Academy, autore del libro “Emozioni” edito da Macro Edizioni e da Terra Nuova Edizioni, che ha realizzato un delizioso ad artistico piatto tratto da una delle ricette del libro “Emozioni” .

Il palco del VeganFest ha poi visto la conferenza del Dott. Michele Riefoli sul tema “Il miracolo degli alimenti vivi: lo stato dell’arte”. Il Dott. Riefoli, docente di educazione fisica, chinesiologo, esperto in nutrizione a base vegetale, ideatore del metodo “ecologia dell’organismo” direttore del Master di Formazione per Nutrizionisti, Educatori e Consulenti e Divulgatori Veganic, membro del Comitato Scientifico Associazione Vegani Italiani Onlus, autore del Long Best seller “Mangiar sano e naturale con alimenti vegetali integrali.”, ha spiegato come gli alimenti vegetali integrali possano essere utili per la prevenzione di ogni tipo di patologia e per lo sviluppo armonico della persona.

Alle 17:30 tutto è pronto per l’evento del giorno: Renata Balducci presenta Red e Chiara Canzian, attualmente in giro per Italia con il Tour “Testimone del tempo“, faranno tappa al VeganFest per incontrare i loro fan. Chiara inoltre, ci preparerà la sua ricetta ” Fantasia di ravioli tra oriente e occidente” durante l’intervista a Red. Renata Balducci ha introdotto Red Canzian, artista poliedrico e amico di vecchia data, già ospite nella prima edizione del VeganFest. L’artista si racconta, il suo percorso prima da vegetariano e poi vegano, sempre all’insegna della tolleranza e mai della polemica, anche introducendo simpatici aneddoti della sua vita. Racconta poi i suoi numerosi hobbies, legati al rapporto con la natura e l’arte. Stupisce poi con i suoi numerosi progetti passati e futuri, all’insegna della difesa degli animali, ma anche della solidarietà coi più deboli. La figlia Chiara, con cui condivide la passione per la cucina vegan e per la musica, ha realizzato in diretta la sua ricetta, partendo dalla pasta fresca vegan realizzata a mano colorata con polveri vegetali, passando poi al ripieno di verdure saltate all’olio di sesamo, la cottura al vapore con guarnitura di lime caviale. Infine Renata ha consegnato il premio VEGANOK Award 2018 a Red Canzian per aver composto la meravigliosa canzone “Cosa abbiamo fatto mai”,  la “prima canzone vegan italiana” cantata dal fantastico Red.

E oggi, nella quarta ed ultima giornata di VeganFest, non perdetevi le dirette delle conferenze e della premiazione alla carriera di Tiziano Terzani, ritirata dal figlio Folco, scrittore e documentarista :

ore 12:00 Presentazione del libro accreditato VEGANOK edito da Terra Nuova Edizioni “Biodizionario” a cura degli autori Erica Congiu, biologa nutrizionista e Sauro Martella, attuale vicepresidente di Associazione Vegani Italiani Onlus, ideatore del marchio VEGANOK. Introduzione a cura del direttore di Terra Nuova Edizioni Mimmo Tringale

ore 13:30 Evolvi il tuo cervello ed abituati all’eccellenza” con Alberto Leonardi campione del mondo e professionista di arti marziali estreme. 

ore 15:00 Premiazione VEGANOK Award 2018 a Tiziano Terzani, ritirerà il premio il figlio Folco Terzani scrittore e documentarista.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Skip to toolbar