VEGANOK Animal Guardian: Proposta di legge contro la caccia

Nuova puntata di VEGANOK Animal Guardian conduce Alessandra Di Lenge in collegamento il Senatore Lello Ciampolillo per parlare della nuova proposta di legge contro la caccia.

In questa prima puntata della nuova stagione di VEGANOK Animal Guardian l’ospite di Alessandra Di Lenge è il Senatore Lello Ciampolillo, politico impegnato attivamente per i diritti degli animali.

Nell’intervista si parla del numero delle vittime della caccia, in particolare di questo ultimo anno, vittime umane oltre che animali, cosa che spesso viene sottovalutata da chi è a favore della caccia.

Già nel Dicembre del 2019, il nostro giornale stilò un Dossier Caccia, per evidenziare il raccapricciante numero di morti e feriti in soli tre mesi dall’apertura di questo assurdo “sport”.

Tutto questo è evitabile! E lo è praticamente, mettendo a zittire tutte le tesi a favore della caccia (come il mantenimento del numero dei “capi” o la difesa di un territorio).

Il Senatore Lello Ciampolillo parla di una nuova proposta di legge per vietare la caccia, con molta probabilità la battaglia sarà dura, le Associazioni dei cacciatori sono forti e unite tra di loro, riescono a farsi sentire e addirittura finanziare. Come riuscire a fargli capire che invece del tempo “speso” ad uccidere potrebbero investire del tempo per vivere?

GUARDA LA PUNTATA 

VEGANOK Animal Guardian: Proposta di legge contro la caccia

VEGANOK Animali Guardian adesso è anche sul Digitale Terrestre Canale 12 Sardegna e su SKY al Canale 5012 in Sicilia su CTS90 conduce Alessandra Di Lenge, regia di Francesca Ricci.

Sostieni anche tu la libera informazione!

Scegli per i tuoi acquisti prodotti certificati VEGANOK e invita i tuoi conoscenti a fare lo stesso.
Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

  1. Sarebbe anche ora che la caccia sia VI.E.TA.TA!

    Reply
  2. Avatar

    Anche le Associazioni animaliste se si uniscono diventano forti… Fosse la volta buonaaaaa.

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti