VEGANOK TG News: Singapore è il primo Paese al mondo a dare il via libera per la vendita di carne in vitro

Carne in vitro Singapore da il via libera per la vendita arriverà prima ai ristoranti- Le caramelle gommose spesso contengono uno o più derivati animali- Nel Regno Unito dal 2014 si festeggia Veganuary l’iniziativa nata per avvicinare le persone alla scelta vegan- osservatorioveganok e le tendenze in ambito food nel 2021.

Carne in vitro Singapore è il primo Paese al mondo a dare il via libera per la vendita. Protagonisti di quella che viene considerata una svolta epocale per l’industria della carne in vitro sono i nuggets creati dalla start up Eat Just, che ha sede a San Francisco ed è già nota per la produzione dell'”uovo vegetale” Just Egg, non parliamo di un prodotto vegetale che imiti i tessuti animali, ma di vere e proprie cellule animali coltivate in laboratorio. Non tutti sono vegani o hanno intenzione di diventarlo.

Colorati, allegri e invitanti, i dolcetti e le caramelle gommose sono la felicità negli occhi di tanti bambini e non solo. Attenzione però molte contengono uno o più derivati animali, oltre che quantitativi spropositati di zucchero raffinato, molti conservanti, coloranti, addensanti, acidificanti, aromi chimici estratti mediante solventi.

Nel Regno Unito dal 2014 si festeggia Veganuary l’iniziativa nata per avvicinare le persone alla scelta vegan e che nel tempo ha riscosso sempre maggiore successo. Veganuary può rappresentare un’opportunità importante anche per le aziende e le attività di ristorazione. Sì, perché i numeri delle adesioni sono decisamente importanti: solo nel 2020 hanno aderito all’iniziativa – che ha un impatto mediatico elevatissimo a livello internazionale – oltre 400 mila persone e migliaia di aziende hanno scelto di lanciare nuove referenze o menu vegan proprio in questa occasione.

osservatorioveganok ha monitorato le pubblicazioni di grandi colossi alimentari e del largo consumo ma anche previsioni in ambito finanziario, rilevando con maggiore probabilità le tendenze in ambito food nel 2021. Già nel 2020 si è assistito a una presa di coscienza da parte dei consumatori sull’importanza di un’alimentazione consapevole, che ha spostato le abitudini di consumo verso le alternative plant-based e ha portato all’aumento considerevole del consumatore flexitarian.

Per maggiori in formazioni vai su osservatorioveganok.com

Guarda tutte le puntate di VEGANOK TG News qui!

 

Sostieni anche tu la libera informazione!

Scegli per i tuoi acquisti prodotti certificati VEGANOK e invita i tuoi conoscenti a fare lo stesso.
Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

  1. Chissà che cosa ne pensa chi mangia carne. Io non credo che la assaggerei, ma immagino possa essere una possibilità per smettere di allevare e sacrificare animali.

    Reply
  2. Interessanti notizie come sempre

    Reply
  3. Notizie tutte veramente interessanti. TG News VEGANOK… la vera informazione del mondo vegan!

    Reply
  4. Avatar
    Gian Maria Cavalieri 8 Gennaio 2021, 11:06 am

    Il top dell’informazione vegan!

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti